lunedì 26 settembre 2016

Obsidian e Shadows

Questi romanzi mi erano stati consigliati parecchio tempo fa dalla mia amica Moma - fan sfegatata del protagonista -, ma li ho tenuti da parte in attesa di momenti migliori. Ed il momento è arrivato quando, durante la #readingchallenge, mi sono imbattuta nella richiesta di un romanzo ed il suo prequel.

Obsidian
Katy, una giovanissima bookblogger, si trasferisce in una nuova città insieme alla madre, infermiera. Farà subito la conoscenza di Dee e Daemon, i suoi vicini di casa, coetanei e futuri compagni di scuola.
Dee la prende subito in simpatia, considerandola a breve una delle sue migliori amiche; Daemon proverà un'attrazione che cercherà in tutti i modi di nascondere.
Dopo un incidente durante una passeggiata, Katy scoprirà un'amara verità: i due gemelli sono in realtà degli alieni, scappati alla distruzione del proprio pianeta anni prima, e sono perseguitati da altri extraterrestri che ne vogliono assorbire il potere. Perchè Dee e Daemon sono della stirpe dei Lux: governando la luce possono guarire, prendere sembianze umane .. ed uccidere.

Shadows
L'ultima cosa che Dawson, fratello gemello di Dee e Daemon, si sarebbe mai aspettato era di innamorarsi di un'umana. Ma alla vista di Bethany non ha potuto non sussultare e non desiderarla.
Non ha messo però in conto che, amandola, l'avrebbe messa in serio pericolo: gli alieni cattivi sono sulle loro tracce, e non guarderanno in faccia nessuno pur di rubar loro il potere e cancellarli dalla faccia della terra.
Dee e Daemon faranno di tutto per salvarli, ma la fine è ormai segnata: ecco perchè quindi Daemon sarà così restio nei confronti dell'amore umano.

Chiedo scusa in anticipo a Moma ma, ahimè, non mi sono piaciuti.
Nè il primo romanzo nè tantomeno il prequel.
Per carità, ad essere sincera non sono male, ho letto decisamente di peggio in passato: trama carina, personaggi buoni - nel bene e nel male, con i loro pregi e difetti - e stile letterario ben fatto.

Ma sanno di già visto.
Di già letto.
Di già vissuto.
Ad ogni pagina ero indecisa se mi ricordassero maggiormente un episodio di Roswell o una pagina di The vampire diaries. E non mi riferisco solo ai personaggi, ormai stereotipati e uguali in tutti i romanzi YA, ma parlo anche proprio di certe scene, di certe ambientazioni, di certi dialoghi.

Grazie al cielo li ho terminati.
Ora passiamo ad altro!

0 appunti di viaggio: