mercoledì 20 aprile 2016

Ormoni impazziti di aprile

Io, l'antisportiva per eccellenza, devo fare una confessione: se c'è uno sport che ho sempre - a volte più, a volte meno - seguito e di cui conosco abbastanza bene i nomi dei partecipanti, beh si tratta del ciclismo.
Dai tempi però di Pantani e Chiappucci, Berzin ed Armostrong, quello che attirava maggiormente la mia attenzione, era decisamente lui.


E lo seguivo non solo per le tute multicolor o decisamente stravaganti, non solo perchè faceva di quelle volate finali che rimarranno impresse nella storia.
Diciamo che è rimasto ben impresso per una vecchissima pubblicità di una nota marche di scarpe. Ed ora lui, da grande qual è, si è autocitato per la sua azienda di biciclette.

E' sempre comunque un bel vedere .. ops, un bel correre!

1 appunti di viaggio:

Federica ha detto...

lui te lo lascio :)