venerdì 19 febbraio 2016

Party letterario

La mia amica Anna mi ha nominata per un nuovo meme - tranquilli, non siamo al Grande Fratello e non c'è nessun confessionale ove fare le nomination. Questa volta dovevamo immaginare di poter invitare alcuni personaggi letterari ad una festa: coi miei gusti, ho paura del risultato finale!

Un personaggio a cui piace cucinare: senza ombra di dubbio direi Hannibal Lecter. Un uomo di fascino, colto, intelligente, che ama sperimentare in cucina abbinando pietanze dalle diverse consistenze e sapori, accompagnandole sempre con un ottimo vino d'annata. Io ho già l'acquolina in bocca al solo pensiero!

Un personaggio benestante che ha messo a disposizione i soldi per il party: Revhenge, il mezzo vampiro-sympath, padrone del locale ZeroSum, facente parte della Glymera vampirica e da poco Re dei Sympath. Se non ha soldi lui, e se non ha idee lui su come organizzare un party come si deve, allora non saprei a chi chiedere.

Un personaggio che potrebbe fare una scenata: Emma. Perchè non si creeranno le coppie come voleva lei, perchè gli uomini non balleranno con le donne che voleva lei, perchè le donne non avranno indossato gli abiti che pensava lei. E quando Mr Knightley ballerà con la più bella della festa Emma farà una di quelle scenate di gelosia che ce la ricorderemo per secoli!

Un personaggio in grado di animare la festa: il Dandi. Lui era uno che alle feste si divertiva un mondo, e i suoi ospiti non si sono mai lamentati, anzi. Certo, magari non li faceva divertire invitandoli a giocare a monopoli, ma anche la polizia ha dovuto ammettere che i suoi festini fossero veramente divertenti.

Un personaggio molto popolare che proprio non può mancare: il Piccolo Principe. Già il nome obbliga ad invitarlo - volete fare una festa senza un sangue blu presente? - inoltre la sua presenza potrebbe aumentare il nostro livello sociale e aprirci così le porte di qualche festa altolocata.

La coppia della situazione: Ron ed Hermione. Perchè si vede lontano un miglio che quei due si amano alla follia, ma allo stesso tempo non sono la classica coppietta che passerebbe tutto il tempo a sbaciucchiarsi, anzi: lui cercherebbe di divertirsi e lei lo bacchetterebbe per ogni cosa, suscitando l'ilarità generale.

Il cattivo di turno: Frankenstein. Poverino, è talmente brutto che nessuno lo vorrebbe vicino, e quindi lui si inca**a e diventa cattivo perchè si sente emarginato. Ma chi non lo sarebbe al posto suo?

Un personaggio non molto apprezzato che viene invitato solo per fare numero: Fanny, un mix tra Candy Candy, Pollyanna e la piccola fiammiferaia. Ha una famiglia talmente disastrata che in pochi si ricordano che lei esiste. Però, per non essere dispari alla festa, la si può sempre invitare.

Un personaggio che hai invitato personalmente: Dexter. Perchè, fondalmente, siamo uguali: siamo bravi, tranquilli, timidi al limite della riservatezza massima. Ma odiamo le ingiustizie, e quando queste capitano - siano esse nei nostri confronti o nei confronti di altri - diventiamo dei personaggi davvero stron*i e cattivi. Quindi attenzione nel caso vogliate rubarci l'ultimo trancio di focaccia!

Io non nomino nessuno in particolare, ma sarei veramente curiosa di conoscere i vostri invitati!

2 appunti di viaggio:

Marmellata di castagne ha detto...

Ahahahahahahahahahhaha! Sarebbe una festa interessantissima

acquerello attimo ha detto...

Hannibal (quello della serie tv) io lo inviterei anche perché e' immensamente figo... Quanto alla cucina avrei un po' paura di cosa mi farebbe assaggiare, spero che faccia il bravo :D ... Io ho sempre trovato tanto romantici Ron e Hermione, anche per me il loro e' un grande amore... Grazie per aver fatto il tag!