lunedì 28 dicembre 2015

Hannibal - stagione 2

Eccomi alle prese, finalmente, con la seconda stagione del mio amato dottor Hannibal Lecter.

Avevamo lasciato Will accusato di essere un serial killer, Hannibal fintamente sconvolto dal fatto che il suo amico e paziente fosse un assassino e l'agente dell'FBI Jack che non sa bene a chi credere.
Ma quando gli omicidi continueranno malgrado Will sia dietro le sbarre, forse forse qualche dubbio comincerà a venire anche ai famosi profiler, alle giornaliste e alle colleghe psichiatre.
Tra corpi smembrati, cadaveri incendiati, esseri umani cucinati e mangiati, arriveremo al punto in cui il confine tra assassino e vittima sarà talmente sottile da confondere spesso il buono col cattivo.
O era il cattivo con il buono?

Strepitoso.
Adoro Hannibal all'ennesima potenza. Ha un fascino, un savoir faire che lascerebbe a bocca aperta ogni uomo ed ogni donna sulla faccia delle terra.
Cucina in modo strepitoso, con la sua permanente eleganza presenta piatti che i grandi cuochi di Masterchef dovrebbero solo impallidire, mescolando frattaglie e verdure, cuori e frutta, salse e fegati, cervelli e zuppe. E poi è galante, gentile, con uno sguardo magnetico da far rabbrividire anche i .. ehm .. morti.

E Will.
A povero ingenuo Will.
Lui che vuole fregare il grande maestro, che cerca di intrappolarlo con i suoi stessi metodi, usando le sue stesse armi. Lui che si innamora quando non dovrebbe, che sorride alla persona sbagliata, che bacia la ragazza che non sa di essere già morta.

Quand'è che arriva la terza stagione?
Cosa dite? Sarà anche l'ultima?
Mi dovrò preparare allora poi psicologicamente: finirà in modo teatrale o avrà un finale di stagione alla Dexter?

1 appunti di viaggio:

Chiarella ha detto...

Purtroppo sembra proprio che la terza sia l'ultima.
Io sono ancora molto triste per questo.