giovedì 17 dicembre 2015

Film vacanzieri - parte prima

Riepilogo di un po' di film visti negli ultimi weekend.

Regression
La giovane 17enne Angela denuncia il padre per abusi. Il detective Bruce comincia ad indagare per trovarne le prove ma scoprirà, in realtà, un sottofondo di sette sataniche, sacrifici umani, omicidi e perversioni.
Film visto al cinema, la giovane Angela è interpretata dalla Hermione nazionale - ce lo ha ricordato anche il bigliettaio - e la locandina parla di storia thriller. Sta di fatto che io ho ho capito come sarebbe finito alla terza scena, e che di thriller c'era solamente il nostro pacchetto di pop-corn.

The visit
Loretta, madre di Rebecca Tyler, non vede i propri genitori da almeno 15 anni. Un bel giorno, i nonni si rifanno vivi e chiedono di poter conoscere i propri nipoti. Rebecca e Tyler vanno così in vacanza da loro per una settimana. La visita nasconderà però segreti inimmaginabili.
E' un film dell'orrore, o così per lo meno dice la locandina. Peccato che sia di una noia mostruosa: lento, inutile, scontato, a tratti fa persino ridere. Ma nessuno è più capace di fare un film dell'orrore come si deve?

Snoopy - The peanuts movie
Il giovane Charlie Brown prende una cotta per la nuova compagna di classe, la ragazzina dai capelli rossi, ma è talmente timido che non riesce a dirglielo. Farà di tutto quindi sia per farglielo sapere sia per superare le sue innumerevoli sfortune, aiutato dalla sua banda di amici e, soprattutto, dal suo insuperabile amico Snoopy.
Cartoon realizzato decisamente per i più piccoli ma con personaggi noti anche ai vetusti della mia età. Ben realizzato, simpatico, a tratti divertenti, peccato solo per Lucy che ogni 3x2 da del deficiente a qualcuno. Ed in un film per bambini non mi sembra il caso.

Mr. Holmes
L'anziano Sherlock Holmes, ormai ultra novantenne, si trasferisce nella sua casa in campagna insieme alla sua governante col giovane figlio. Sarà proprio quest'ultimo a spronare Holmes a raccontare l'unico caso, risolto, di cui si pente: il finale non era quello che si sarebbe mai aspettato.
Film con una fotografia eccezionale: i paesaggi inglesi sono qualcosa di unico, senza ombra di dubbio. Storia carina, ma un po' lenta: vero è che il personaggio di Holmes non era più in giovane età, ma la narrazione mancava comunque di brio. E poi ad ogni scena veniva da pensare attento Gandalf, ora arrivano gli hobbit!

E voi cosa avete guardato?

3 appunti di viaggio:

acquerello attimo ha detto...

sono indecisa se andare a vedere questo Holmes.. pareri contrastanti e neanche tu ne parli entusiasta.. e poi l attore non convince neanche me.. e' che qui lo hanno messo a 3,50 euro.. mm vedro'..

Silvia ha detto...

Ma davvero non ti è piaciuto The visit? A me è piaciuto un sacco! Forse però non lo definirei un film d'orrore, nel senso che di horror non si vede niente. Però mi ha fatto stare col fiato sospeso per tutto il tempo!

MagicamenteMe ha detto...

Mr Holmes mi incuriosisce
io mi mangio i gomiti per aver saltato 007 - Spectre