mercoledì 25 novembre 2015

La bellezza contenuta

Libro letto in un una giornata morta, dove avevo ben poco da fare e volevo smaltire un po' di ebook in arretrato.

La bellezza contenuta
Nelle corsie di un vecchio ospedale si incrociano le storie di vari personaggi: Marco, giovane fornaio, il cui padre anziano è ricoverato in terapia intensiva dopo aver subito l'ennesimo infarto; Angela, giovane moglie tradita, a cui diagnosticano un tumore al polmone; Sara, bambina malata di autismo, la cui madre è ricoverata in fin di vita dopo un incidente; Sonia, al secondo ciclo di chemio per un carcinoma al seno.
Attorno a loro, oltre a diversi personaggi di contorno - il marito di Angela con la bella amante, il compagno della mamma di Sara ed i nonni materni, il giovane dottore amico di Sonia - un insieme di sentimenti contrastanti: speranza, dolore, accettazione, delusione, tristezza, rabbia, felicità.

Il libro è diviso in due parti: la prima è completamente ambientata nelle corsie dell'ospedale, e vengono messi nero su bianco tutti i drammi e tutte le malattie che attanagliano i protagonisti; la seconda parte è invece incentrata sui drammi famigliari e personali degli ammalati stessi.

La prima parte è da standing ovation.
Scritto benissimo, ricco di dettagli, riesce a trasmettere veramente tutte le sensazioni provate da Angela, Marco e gli altri degenti. Riporta alla mia memoria le mie 2 settimane passate in cardiologia l'anno scorso, dove tutto sembrava ovattato e si credeva di vivere in un mondo parallelo, dove tutti si chiedevano perchè a me? o cosa ho fatto di male? mentre in pochi cercavano di reagire sorridendo - come fa Sonia nel libro o come facevo io nel mio piccolo.

La seconda parte .. devo proprio commentarla?
Sembra scritta da un'altra persona. Affrettata, sconclusionata, con scelte e motivazioni nelle sottotrame a dir poco discutibili. Uscita di scena di personaggi secondari che non si capisce bene dove finiscano e personaggi principali che si rivedono grandi senza che ci sia nulla a far capire che, in realtà, è passato del tempo dal capitolo precedente.

Dovessi dare un voto spinta dalle emozioni provate nella prima parte assegnerei senza ombra di dubbio 5 stelline piene. Peccato per la seconda parte, che smorza in pieno questo risultato e fa sì che il romanzo arrivi a malapena alla sufficienza.

2 appunti di viaggio:

acquerello attimo ha detto...

Anch'io ho questo ebook, l'avevo preso un periodo che era nella top 100 gratuiti.. Ma non l'ho ancora letto, anch'io ne ho tanti arretrati -.- Comunque mm.. terrò presente. Tra l'altro ne ho letto uno proprio di recente che aveva esattamente questo sviluppo. Perfetto nella prima parte e nella seconda da chiedersi: Ma è la stessa persona..? Mah..

Katiu R. ha detto...

Lascialo lì, hai sicuramente di meglio da leggere :)