domenica 4 ottobre 2015

Film weekendieri

Ecco cos'altro son riuscita a guardare in questi uggiosi fine settimana.

Il ragazzo invisibile
Michele, 13enne timidissimo, scopre per caso di avere un superpotere: diventare invisibile. Grazie a questa sua particolarità verrà a conoscenza anche delle sue vere origini, degli Speciali e degli esperimenti che altri ragazzi come lui hanno dovuto subire.
Vincitore di un David di Donatello e di due Nastri d'argento, è un film fantasy italiano. Che detta così è un'accoppiata strana, ma in realtà non è malaccio. Certo, non stiamo parlando di un giovane X-Men, ma è un film visibilissimo.

Donnie Darko
Una notte un aereo, in volo, perde un motore, che cadendo centra in pieno la casa della famiglia Darko. Si salvano tutti, persino il giovane Donnie che era nella stanza colpita dal motore. Ma da quel momento la sua vita subirà un brusco cambiamento, strane coincidenze capiteranno a chi gli è accanto e un misterioso uomo-coniglio lo perseguiterà durante le notti a venire.
Lo avevo visto anni fa, in compagnia di un amico e del mio moroso: loro si erano quasi addormentati, io lo avevo adorato. E l'ho adorato nuovamente ora riguardandolo. Consigliatissimo a tutti - magari con una doppia visione per comprendere appieno la storia.

S. Darko
Anni dopo il finale del capitolo precedente, Samantha, la sorella di Darko, parte per un viaggio itineranete con la sua amica Corey. L'intenzione è di arrivare a Los Angeles per provare a diventare ballerina, la pratica le bloccherà in un paesino di provincia dove Sam comincerà ad avere strane visioni.
Seguito poco fortunato di Donnie Darko, è un film che si lascia vedere senza troppe pretese. Ma se avete altro da fare fatelo, senza troppi rimpianti.

Inside out
Riley e i suoi genitori cambiano casa: il trasloco sarà la goccia che permetterà alla giovane ragazzina di rimettere in gioco la sua vita. E sarà aiutata da Gioia, Tristezza, Rabbia, Disgusto e Paura, le emozioni che vivono all'interno della sua mente.
Lo ammetto: l'ho guardato perchè le mie amiche bloggherelle mi hanno definita su uozzap dal cuore peloso, ovvero insensibile. Ed è vero: tutte hanno pianto come fontane guardando questo cartoon mentre la mia faccia alla fine della visione è stata embhè?

Magic Mike XXL
Mike, dopo essersi ritirato dalle scene, decide di realizzare un ultimo spettacolo insieme ai suoi compagni di palcoscenico: andranno a Tampa per partecipare ad un concorso. E che vinca il migliore!
Posso farvi ridere dicendo che ho quasi preferito la visione di questo film al cartoon di prima? Lo so, questa è una di quelle visioni che si dimenticano nell'arco di un pomeriggio e che non lasciano nessun segno, ma che ci volete fare: ho un cuore peloso io!

3 appunti di viaggio:

Dany M ha detto...

Mi mancano tutti!!

Federica ha detto...

io avevo visto il primo magic mike... non ricordo esattamente la trama, ma ricordo che era stata una serata decisamente piacevole :)

acquerello attimo ha detto...

Ahahah.. Magic Mike.. Tu pensa che non l'ho mai visto perché avevo paura di sbregarmi dalle risate :D Anche se magari c'è del bello da guardare,bu ;) Gli altri non li conosco.. Anche se penso che prima o poi mio nipote mi costringerà a vedere "Inside out"... Ehi mi raccomando,aspetto il pezzo su Badoo! :D