venerdì 26 dicembre 2014

Dark rock chronicles

La mia amica Bookaholic, suggeritrice imperterrita di letture, mi ha consigliato un altro bel libro. Che io, tra una flebo e l'altra in ospedale, ho praticamente divorato.

Dark rock chronicles
Dopo l'ennesimo concerto, un gruppetto rock adolescenziale entra, per ripararsi dalla pioggia e scappare da un pseudo assassino, in una casa abbandonata. Faranno la conoscenza, loro malgrado, di un demone: ex leader del gruppo dei Led Zepp, la sua fama di notorietà lo ha portato, decenni prima, a fare un patto col diavolo. Ora per potersi salvare il demone ha solo una possibilità: obbligare gli sprovveduti ragazzi a partecipare ad un torneo musicale, vincerlo e ridar lui la vita eterna.
Ma non aspettatevi il classico concorso canoro alla Sanremo, perchè in questo caso bisogna affilare le proprie armi e combattere a suon di assoli, strimpellate e vocalismi.
Riusciranno Matt, Duff, Saul insieme a Megan e Charlotte a salvare il proprio amico Axl dalle grinfie del demone?

Lo stile, e la scrittura, sono ancora un po' acerbi in quest'opera - romanzo d'esordio dello scrittore Marco Guadalupi - ma la trama è sicuramente un'ottima ventata di novità nel mondo del fantasy.
Ma io sono di parte: ho degli amici musicisti, che hanno un gruppo rock, e di conseguenza mi sono ritrovata immersa a piè pari dentro la storia. Perchè ammettiamolo: solitamente siamo abituati a storie melense o con personaggi sempre al di fuori delle righe, ed invece qua no: i protagonisti sono ragazzi come ce ne sono tanti, con una passione che li accomuna. E sarà proprio questa passione a tenere alto il ritmo del libro: non si spara, non ci si picchia, non ci sono armi bianche. In compenso si lotta a suon di note musicali, con rullate capaci di creare terremoti, assoli che lanciano proiettili infuocati e vocalismi capaci di stendere il nemico.

Ottimo lavoro, decisamente consigliato a chi ama la musica in modo viscerale e a chi vuole leggere qualcosa di diverso nel vasto panorama del mondo fantasy.
Ora attendo impaziente il secondo capitolo della saga!

1 appunti di viaggio:

Federica ha detto...

Quando ho visto che eri ricoverata ho proprio pensato a quanti libri avresti letto! Son contenta che tu ora stia meglio