mercoledì 15 ottobre 2014

Musicappalla

Questa volta tappa decisamente amarcord. Ripescato un loro vecchissimo cd dal magico mobiletto posto dietro la porta di camera mia, sono tornata indietro di almeno 20 anni, quando al sabato sera ci si ritrovava in piazza con gli amici di sempre - di cui uno ancora presentissimo nella mia vita - e si impiegava almeno mezz'ora a decidere in quale pub cominciare la serata.
E sì che io all'epoca bevevo solo aranciata!


... E intanto il tempo passa
e non gli frega niente
di te, che sopravvivi come un deficiente.
... E intanto il tempo passa
svelto ed indifferente:
lo vedi andare via,
lo vedi fuggire via.
E intanto il tempo passa (Negrita)

1 appunti di viaggio:

Silvia ha detto...

Me le ricordo anche io quelle serate.. In realtà si passava più tempo a dire cagate decidendo dove andare che nel pub vero e proprio!