giovedì 12 giugno 2014

La lapide di ardesia

A volte le coincidenze della vita sono veramente strane, sapete?
Poco più di un anno fa lessi un racconto, La lapide di ardesia, scaricato dal sito Horror, da cui prendo spesso ispirazione per film o letture del genere.

Il racconto mi era piaciuto, un giusto mix tra racconti dell'orrore, fantasmi ed incubi nati più che altro dalle suggestioni che noi stessi ci creiamo.

Ora, a distanza di tempo, scopro che il racconto è stato rieditato da Speechless, la testata giornalistica che seguo assiduamente in quanto le sue pubblicazioni sono esattamente nel mio stile, e che da nemmeno una decina di giorni è riscaricabile qua.

Per stuzzicare la vostra curiosità riporto una parte della nuova prefazione:
Se la frase lapidaria del testo è "le cose vanno come devono andare", l'effetto a sorpresa, il colpo di teatro, insomma, è "ma qualche volta vanno, vanno come noi vogliamo".

Per qualsiasi informazione sul racconto e su Speechless:
Speechless su faccialibro
La lapide di ardesia
Speechless Books su faccialibro

Vero che vi ho incuriosito abbastanza?

0 appunti di viaggio: