lunedì 24 marzo 2014

La bambina senza cuore

Ebook gratuito che avevo scaricato un bel po' di tempo fa.
Ora mi sono decisa a leggerlo in quanto la mia amica bloggerella Bookhaolic mi ha detto questo libro mi sa che è il tuo genere.
E ci ha azzeccato in pieno!

La bambina senza cuore
Nathan, 14enne viziatello, vive in una bella casa con il papà William, sindaco di Whisperwood, cittadina dove dopo cena vige un tassativo coprifuoco.
Lola, 12enne sognatrice, abita ai confini della cittadina stessa, vicino al vecchio cimitero abbandonato, insieme ad alcuni strani amici: l'angelo Bianco, il cane Rufus ed il Poeta senza nome.
Nuovi lavori renderanno unica la cittadina di Whisperwood: è infatti in procinto di essere realizzato un centro termale proprio al posto del vecchio cimitero.
Nathan e Lola combatteranno insieme per salvare gli abitanti del vecchio cimitero, per salvare la vita di alcuni innocenti e, soprattutto, per salvaguardare il loro amore.
Riuscirà Lola a sentire nuovamente battere il proprio cuore?

Bello, ottima lettura, ottima storia, ottimo tutto.
La trama di per sè ricorda molto - nel genere e nell'ambientazione - i film animati di Tim Burton: infatti in più di un'occasione, mentre leggevo, rivedevo nella mente scene di La sposa cadavere piuttosto che Nightmare before Christmas. Lo stile gotico, con pupazzi animati, fantasmi di buon cuore, statue di marmo che si muovono e giovani spensierati, è più che adatto alla trama principale.

Se proprio devo trovare un neo a quest'opera - ed è il motivo per cui ho assegnato 4 stelline su 5 - è che in alcuni punti lo stile narrativo, soprattutto in alcuni dialoghi, tende ad essere un po' semplicistico. Così come il fatto che non vengano descritti appieno i sentimenti di Nathan ma si debbano capire tramite i gesti e le parole altrui. Ma, lo ammetto, è una inezia rispetto al lavoro globale.

Consigliatissimo agli amanti del genere new-gothic!

Ma sai, non tutto quello che vedi è reale.
E non tutto quello che non vedi non esiste solo perchè non puoi vederlo.
- Il Poeta

0 appunti di viaggio: