sabato 25 gennaio 2014

To be a writer .. in Turin

Tempo fa, esattamente l'estate scorsa, sono stata rapita dalla lettura di due romanzi il cui protagonista, il commissario Castelli, è uscito dalla penna un po' orrorifica, un po' thrilleriana ed un po' gotica di tale Fabio Girelli, giovane autore piemontese - biellese? torinese? -.


Il primo libro, Tutto il villaggio lo saprà, narrava la storia del commissario Castelli e delle sue ricerche, tra Museo Egizio, piazza Castello e problemi di sicurezza per la visita imminente del Papa, di un assassino, forse appartenente ad una setta.
Nel secondo lavoro, Marmellata di rose, troviamo sempre Castelli ma questa volta alle prese con un torturatore, e grazie ad alcuni indizi si ritroverà catapultato in un mondo fatto di torbide relazioni.
Il terzo lavoro, L'autore, in uscita a marzo per la Golem Edizioni, racconterà invece la storia di un cannibale e del medico legale che ne deve eseguire l'autopsia.

Se volete leggere in anteprima qualche pagina di questi libri - ovvero se vi ho incuriosito abbastanza - potete trovare tutto qua: Fabio Girelli.

Buona lettura!

0 appunti di viaggio: