lunedì 7 ottobre 2013

La crociata dei vampiri

Grazie al cielo sono riuscita a terminare questo libro.
Avete presente quando sfogliate le pagine ma le parole sembrano sempre ferme allo stesso punto? Ecco, questo è l'effetto soporifero che mi donato questo romanzo.

La crociata dei vampiri
I vampiri sono usciti allo scoperto, promettendo pace con gli umani e soprattutto collaborazione. Peccato che sia una grande menzogna in quanto, i succhiasangue, ci vedono esclusivamente come cibo che cammina.
Mentre alcuni paesi stillano accordi con loro pur di salvare qualche abitante, o per avere favori in cambio di volontari donatori di liquido rosso caldo, alcuni ribelli si riuniscono per combatterli. Nascono così scuole di Cacciatori sparse un po' il tutto il mondo.
A Salamanca, in Spagna, Padre Juan è a capo dell'unica squadra che riunisce più cacciatori: Jamie l'irlandese, la giapponese Eriko, la strega scozzese Skye, l'americana Jenn, il licantropo svedese Holgar e, soprattutto, il vampiro spagnolo Antonio - e quindi traditore della sua stessa stirpe.
Quando la sorella di Jenn verrà rapita dalla Regina Aurora solo per arrivare ad Antonio, tutti i princìpi della squadra verranno messi in discussione.

Che, detto tra noi, letta così la trama sembra anche coinvolgente. Mi ero anche fatta attirare dal fatto che, per una volta, i protagonisti non fossero sempre e solo americani ma per la maggior parte, anzi, fossero europei. Chissà mai che cosa ne vien fuori mi ero detta quando ho fatto click sul pulsante acquista. Ecco, la prossima volta avvisatemi prima, che almeno risparmio non tanto il denaro speso quanto il tempo impiegato poi per leggerlo.
Perchè è lento, dannatamente lento. Inizia in parte come diario ma poi cambia e diventa semplice narrazione. Alcune parti vengono descritte da Jenn altre da Skye altre ancora degli altri personaggi. Peccato che sia fatto a turni, e non tutto insieme, quindi lo stacco tra una descrizione e l'altra salta subito all'occhio.

Bocciato.
Senza ombra di dubbio.
E che qualcuno mi fermi se mai dovesse venirmi il dubbio di prendere il seguito.

2 appunti di viaggio:

Federica ha detto...

anche io son entrata nel tunnel dei vampiri... ma per ora mi limito a parteggiare per stefan anziché per Damon XD

Katiu R. ha detto...

Nooooo Stefan nooooooo :)