mercoledì 18 settembre 2013

On air

Protagonisti di un simpatico scambio di battute: io e mio papà.
Location: camera mia.
Tempistica: qualche giorno fa.

Papà: Oggi mi sono comprato una radiolina.
Io: ...
Papà: Ma non funziona.
Io: ...
Papà: Tu che hai studiato, non è che puoi guardare perchè non funziona?

Perchè è risaputo che studiare arte nella vita serva in realtà ad aggiustare radioline.
Apro la scatola, estraggo la radio e apro il vano delle pile sul retro.
Mi alzo e dal cassetto delle scorte prendo 2 stilo.
Torno alla mia scrivania, inserisco le pile e accendo la radio.
Funziona.

Papà: ...
Io: Hai inserito correttamente le pile quando hai provato a farla funzionare?
Papà: ...
Io: Hai inserito le pile?
Papà: Beh, grazie dell'aiuto.

E se n'è andato alla chetichella con la coda tra le gambe.

9 appunti di viaggio:

Silvia ha detto...

E poi dicono che siamo noi donne a essere svanite...

MagicamenteMe ha detto...

mitico!

❤ Bida ❤ ha detto...

GRAAAAAAAAAANDE PAPA'!!!!!!!!!!!!!!

Chiarella ha detto...

Beh. Ovvio no?
Arte = elettrotecnica.

Federica ha detto...

che fatica questi uomini!!

Strawberry ha detto...

I genitori fanno a volte cose che non si possono spigare... quella battuta poi è tipica, avere una laurea sembra essere l'accesso alla sottuttologia... dovrei dirlo al prossimo colloquio di lavoro...

nuvolette ha detto...

M-A-G-N-I-F-I-C-O!!!!!! :-)
oh, d'altra parte con quello che gli sei costata per farti studiare, ti vorrai rendere utile, no??? :-D

Giulia S. ha detto...

In generale i genitori usano la scusa dello studio per farsi risolvere i piccoli problemi quotidiani :D Quando pronunciano la frase " ma tu hai studiato..." è la fine!:D Piacere! Ti seguo:D

Franci ha detto...

ah ah ah! Miticooooo! Immagino la scena! :D