lunedì 7 gennaio 2013

Meme libroso 2012

Anno nuovo, vecchie abitudini.
Prendendo spunto da Federica e da Strawberry, e ripercorrendo un po' quello che avevo fatto l'anno scorso, comincio l'anno rispondendo ad un po' di domande.
Ovviamente, l'argomento riguarda i libri letti nel 2012.

Quanti libri hai letto nel 2012?
In totale 26. Anobii ne calcola invece 23, ma solo perchè 3 erano libri autoprodotti dallo stesso autore.

Quanti erano fiction e quanti no?
Questa volta sono andata a guardare cosa intendono veramente per libri fiction, ovvero quei libri che sono al 100% inventati e non tratti da qualche fatto reale. In pratica, solo 2 erano tratti da qualche fatto reale: Sette fiori di senape e Piemonte magico.

Quanti scrittori e quante scrittrici?
6 femminucce e 12 maschietti: nella letteratura come nella musica, prediligo le voci maschili.

Il miglior libro letto?
A pari merito direi Sette fiori di senape e La colpa, che sono decisamente agli antipodi come generi.
Se posso votare anche un secondo posto, direi che lo meriterebbe in toto la saga di Harry Potter.

E il più brutto?
I nuovi magell@ani nell'era digitale, della compianta Montalcini. Non mi è piaciuto così tanto che non ho perso nemmeno tempo a recensirlo.

Il libro più vecchio che hai letto?
Intervista col vampiro, scritto da Ann Rice e pubblicato nel 1973.

E il più recente?
La colpa, comprato 2 giorni dopo la prima pubblicazione a gennaio 2012.

Qual'è il libro dal titolo più lungo?
Bryan di Boscoquieto nella terra dei mezzidemoni. Che poi a voler guardare ci sono anche dei libri del maghetto che hanno lo stesso numero di parole, ma questo a leggerlo mi da l'impressione di essere lunghissimo (sarà che non mi era piaciuta nemmeno la storia e che ho fatto fatica a finirlo?)

E dal titolo più corto?
Parasonnia. Ha una sola parola formata da 10 lettere.

Quanti libri hai riletto?
Nessuno, non ho ancora preso l'abitudine di rileggere storie già risapute. Ammetto che a volte fatico a ricordare qualcosa se ne sto parlando con qualcuno, ma non sono così tanto smemorata da risfogliarli.

E quali vorresti rileggere?
Idem come sopra, nessuno.

I libri più letti dello stesso autore?
La saga di Harry Potter, ben 7. Ma solo perchè la saga dei vampiri della Rice l'ho cominciata dopo!

Quanti libri scritti da italiani?
Ben 11: Ghinelli, Audi e Bernacci, Eco, Ghirardi, Bassignana, Faletti, Mosca, Culicchia, Montalcini e Maiorano.

Quanti libri letti sono stati presi in biblioteca?
Nessuno, i libri li ho sempre comprati o al massimo me li ha prestati il moroso.

Dei libri letti quanti erano ebook? 
Quest'anno posso rispondere 10. E se pensate che il googlettino l'ho comprato a ottobre, direi che ne ho letti parecchi!

E a voi com'è andato l'anno letterario?

4 appunti di viaggio:

Federica ha detto...

secondo me dovresti trovare un modo per comunicare ad anobii questo "tuo" problema.... ah, harry!!! ti consiglio l'ultimo libro della rowling!

Lunga ha detto...

io quest'anno ho letto troppo poco :(

Edinoia ha detto...

...io non lo dico perchè mi vergogno.
E' uno dei buoni propositi del 2013. Speriamo di farcela!

Auryn ha detto...

buon anno!!
il fatto che tu non avessi ancora letto la Rice mi sorprende tantissimo! pensavo fosse la tua cultura di base :-)
se ti interessa, ha scritto, oltre alle saghe vampiresche, anche Un Grido Fino al Cielo, sulla moda barocca degli evirati cantori :-)
ciauz!!!