giovedì 27 dicembre 2012

Visioni natalizie - prima parte

Nei giorni passati di festa, dove televisione, cinema e radio non facevano che trasmettere film e canzoni natalizie, potevo esimermi io dal non guardare qualche bel film in tema?
No, assolutamente. Quindi ho sfruttato al massimo i giorni di ferie e mi sono rifatta la vista con queste visioni natalizie:

Last night - Morte nella notte
In un futuro non troppo lontano, un'epidemia ha quasi portato all'estinzione la razza umana. Quei pochi che non sono morti si sono trasformati in mostri a metà strada tra vampiri e zombie: non sono morti che camminano ma si cibano comunque di sangue e carne umana.
Un gruppetto di ragazzi cerca di nascondersi all'interno di un ospedale - ovviamente infestato - mentre fuori i militari stanno per bonificare l'area con delle bombe atomiche. Un gruppo di cacciatori, capitanati da Steven Segal, salverà il gruppetto affettando tutti i mostri affamati.
Sangue e budella sparse a volontà.

Dracula 3000 - Van Helsing Revenge
Anno 3000, navicella spaziale Mother: a bordo un gruppo di astronauti ha il compito di affiancare una navicella mercantile abbandonata da anni nello spazio. Peccato che appena saliti a bordo si accorgano immediatamente che qualcosa non va: non c'è traccia dell'equipaggio, il capitano è morto stecchito sulla plancia di comando e c'è un odore strano. Cosa trasportava la nave? Ovviamente bare, piene di sabbia, che il Conte Dracula aveva spedito dal pianeta Transilvania alla Terra. La sabbia in realtà non è sabbia, ma sono i vampiri liofilizzati in attesa di essere reidratati. Ovviamente il genio di turno si farà male proprio mentre ne sta aprendo una .. e vissero tutti morti e contenti. Ottima - si fa per dire - interpretazione di Coolio e dell'ex bagnina Erika Eleniak.

Frigh night - Il vampiro della porta accanto
Classica provincia americana non distante da Las Vegas. In una villetta si trasferisce un aitante ragazzone - interpretato da Colin Farrel. Un gruppetto di ragazzini nerd è convinto che sia un vampiro, ma non sa come dimostrarlo.
Ci penserà un mago specializzato in spettacoli macabri ed una biondina tanto bionda quanto stupida a far capitolare il vampiro. Tra un morso ed un'acquasantiera, tra un paletto appartenuto a San Giacomo ed un vampiro ossessionato dalle mele verdi, fortunatamente ogni tanto scappa anche qualche risata.

Il buio si avvicina
Film del 1984, ed è tutto detto. All'epoca non è che potessero fare chissà che cosa con gli effetti speciali, e quindi anche i poveri vampiri dovevano sottostare a litri di salsa di pomodoro lanciata addosso. Qua tutto ruota attorno a Caleb, giovane cowboy che si fa adescare come un pirlotto da una vampira bionda lungo la strada. Lei lo trasformerà e lo convincerà a seguirla insieme al suo gruppetto scapestrato, composto da una coppia marito-moglie centenaria, un bambino grasso sempre affamato di sangue ed un vampiro bullo. Peccato che il padre e la sorella di Caleb si siano messi sulle loro tracce, convinti di salvare il giovane. Ovviamente alla fine tutti vissero felici e contenti e di nuovo umanizzati - potere di una trasfusione di 0 negativo!

Dracula's legacy - Il fascino del male
Un Van Helsing immortale custodisce, in una cripta sotterranea, la bara con all'interno Dracula. Peccato che un gruppo di ladri maldestri gliela freghi sotto il naso. Così il Conte famoso si risveglia, vampirizza i ladri sfigati e si mette alla ricerca di Mary, la figlia Valn Helsing, vampira di nascita e non per trasformazione. Ma lei non sa di essere una succhiasangue, è ai ferri corti col padre e per di più la sua amica Lucy si lascia sedurre dal vampiro affascinante. Finirà con lui morto impiccato dopo aver raccontato le sue origini ed il suo vero nome: niente meno che Giuda Iscariota! Storia carina, lo avevo visto al cinema ma non lo ricordavo bene, e soprattutto non rammentavo la presenza del ballerino di Save the last dance e del dottor Foreman amico di House.

5 appunti di viaggio:

MagicamenteMe ha detto...

wau... tutti film natalissssi
o.O

Chiarella ha detto...

Oddio, uno peggio dell'altro.

Federica ha detto...

paura!!!!!!

Maffy ha detto...

Esprimono tutti il vero senso del Natale!
Quasi quasi ti manderei in giro per asili e scuole a trasmettere questo messaggio a tutti i bimbi!!!

Katiu R. ha detto...

Cavoli, questi film natalizi devono proprio avervi lasciato senza fiato hihihihi