mercoledì 28 novembre 2012

Harry Potter e i doni della morte

Finito.
In meno di 10 giorni ho letto tutte le 500 pagine, praticamente d'un fiato.

E, anche se può sembrare strano, non ho pianto per la morte di Dobby, non ho pianto per la morte di Piton e non ho sofferto per la morte di Lupin e Tonks.

Ma mi è venuto il magone quando Neville affronta Voldemort e gli risponde pan per focaccia, mi è scesa la lacrimuccia dopo il racconto del passato di Severus e avrei voluto esserci mentre Ron baciava Hermione ora o mai più. E ho provato pure un po' di compassione per la famiglia Malfoy.

Giudizio finale sulla saga del maghetto più famoso al mondo?
9 stelle su 10, tutte meritate! (PS non gli do il punteggio pieno che poi magari se la tira troppo!).

Si può dimostrare che qualunque cosa è vera se l'unica prova è che nessuno ha dimostrato che non esiste.
- Hermione

I governanti migliori sono quelli che non l'hanno mai desiderato.
- Albus Silente

8 appunti di viaggio:

chiara ha detto...

concordo!!!

MagicamenteMe ha detto...

scusa e il gemello Wesley?
Che cuore duro che hai, io qualche lacrimuccia l'ho versata :D

Federica ha detto...

io ho pianto anche per il piccolo colin, mentre mi è spiaciuto per remus e tonks ma senza lacrime.

A me fa tanto piangere quando harry-papà dice al figlio che si chiama albus severus come due delle persone più coraggiose che abbia mai conosciuto!

Strawberry ha detto...

Io ho pianto come una fontana. Mi affeziono troppo...

Isabel ha detto...

Come forse ho già detto più volte, Harry Potter mi ha coinvolto tantissimo!

Auryn ha detto...

Always.

Misciu ha detto...

questo libro l'ho aspettato così tanto che lo comprai a poche ore dall'uscita, e lo finii in poco meno di due giorni.. ma nonostante tutto continuo a preferire il principe mezzosangue.. capolavori indiscussi

Reganisso ha detto...

Dai, dillo anche tu: MEGLIO I LIBRI DEI FILM!