martedì 18 settembre 2012

Pandæmonium

Primo ebook letto nel mio googlettino.
In realtà l'ho preso qua solo per testare qualche applicazione che permette di leggere tutti i formati di libri elettronici, ma alla fine ho fatto un buon acquisto.

In pratica è un racconto lungo, 72 pagine lette praticamente in una pausa pranzo.
La storia narra le vicende della famiglia napoletana Badalamenti, che ha appena preso in affitto un appartamento di 120mq nel centro di Napoli. Mamma Elisa, papà Riccardo e le figlie Lavinia e Serena vivono tranquillamente, ospitando amici e parenti con relativi figli.
Fino al giorno in cui Lavinia scopre che la loro casa, in realtà, ha una casa gemella, in una realtà parallela, a cui ci si può accedere tramite un percorso ben definito tra le varie stanze.
Ma non sempre ciò che si trova nell'aldilà del mondo conosciuto è pacifico.
Soprattutto se la casa gemella è abitata da un mago illusionista, serial killer di sfortunati affittuari.

Purtroppo non posso inserirlo nella mia biblioteca di Anobii in quanto è autoprodotto, altrimenti meriterebbe 4 stelline. Se l'autore trovasse anche una casa editrice, varrebbe quasi la pena di ampliarne le pagine e rendere la storia ancora più noir.

2 appunti di viaggio:

Strawberry ha detto...

Speriamo allora che trovi presto un editore...i bei libri andrebbero pubblicati, non solo le ciofeche!

Federica ha detto...

anobii dovrebbe trovare il modo di aggiornarsi e permettere di votare e publicizzare anche queste letture!