lunedì 2 luglio 2012

La sai l'ultima?

Il colmo dei colmi?

Uscita dall'ufficio, vado a Treviglio per comprare il biglietto del treno, parcheggio la macchina e .. boom, morta. Silenzio assoluto. Buio completo. Non si accende, non si chiudono le portiere, non salgono i finestrini.

Cosa faccio?
Chiamo a casa mio papà, così da farmi venire a prendere e magari dare una botta di vita alla macchina giusto per tornare a casa.

Peccato che lui nel pomeriggio abbia cambiato l'olio alla sua auto, e si sia dimenticato di rimettere il tappo. Risultato? Olio dappertutto e motore spento. Non si riaccende.

Chiamo il meccanico (quello che l'altra volta chiedeva a me quale relè cambiare), arriva dopo 1 ora col carroattrezzi e cosa scopriamo? Che l'ultima volta che me l'ha controllata uno dei suoi ragazzi non ha stretto un cavo della batteria e si era sganciato.

Non so chi tra i tre è più fuso, se mio papà che semina tappi in giro, io che non guardo nel cofano o il meccanico che è proprio stordito.

7 appunti di viaggio:

Federica ha detto...

te che non guardi nel cofano a me sembra normale :)

Auryn ha detto...

concordo con Federica! chi guarda mai nel cofano, se non il meccanico? l'importante è che alla fine cmq l'abbiate rianimata!! :-D

Maruzza ha detto...

oh mamma!certo il tappo non avvitato fa una bella gara con il cavo...

MagicamenteMe ha detto...

giustamente perché un meccanico dovrebbe controllare di aver avvitato tutto alla perfezione?
spero non abbiano avuto il coraggio di farti pagare la chiamata
>.<

katiu ha detto...

@Moma
In effetti ci ha provato a farmi pagare l'uscita, ma devo aver fatto uno sguardo da licantropo incazzato e ha cambiato discorso.

In compenso il moroso pensa che il cavo me lo abbiano manomesso in quanto gli ho fregato il lavoro col relè e allora si siano vendicati :)

Strawberry ha detto...

Sarà tutta colpa di caronte... io ormai do la colpa per tutto al caldo! :-D

silvia16 ha detto...

j'accuse il meccanico !