lunedì 14 maggio 2012

Undici tris

E io che pensavo di aver finito con le domande ..

Le 11 domande di Nuvolette colorate:
1 - La cosa che più ti spaventa? 
In senso pratico il vuoto, ovvero non sopporto stare ferma su un ponte o andare sulle montagne russe. In senso lato, perdere qualcuno che amo.
2 - Il tuo primo volo aereo?
Agosto 2005, per andare in vacanza in Belgio: avevo talmente tanta paura che a destra ho stritolato la mano del moroso, a sinistra quella di una gentile signora ..
3 - Quanto conta per te l'aspetto fisico e quanto te ne curi?
Posso rispondere che nun me po' fregà de meno? Non mi interessa se ho dei chili di troppo, se ho la pancia o le 57 maniglie dell'amore. Non mi interessa se non mi trucco, se sono pallida, se ho le occhiaie. Penso sempre che a me vado bene così e che se a qualcuno non piaccio sono semplicemente fatti suoi.
4 - Una cosa che non mangeresti nemmeno sotto tortura?
Un caco. Mango il fegato con le cipolle, la trippa, il polmone in padella, il cuore, i nervetti e tutte ste' schifezze qua, ma al pensiero di mangiare un caco mi si rivolta lo stomaco.
5 - La parolaccia che dici più spesso?
Cazzo! Anche se non la dico spessissimo. A volte sto per dirla e mi fermo con un ca .. cchio!
6 - Se fossi il personaggio di un libro saresti?
Nei giorni scorsi ho già risposto ad una domanda simile e allora vedrò di cambiare risposta .. mmm .. direi Tasslehoff della saga di Dragonlance, un kender ladro, pasticcione, imbranato ma di una simpatia disarmante!
7 - Il piatto che cucini meglio?
Tenendo conto che io non ho la pazienza giusta per cucinare, direi la torta al cioccolato e yogurt: tutto in una marmitta, si mescola e si inforna senza troppi sbattimenti.
8 - Uccideresti chi?
Chi per quasi 20 anni ha vissuto in casa mia prendendo tutti clamorosamente per il culo, e che poi se ne è andata cancellandomi dalla faccia della terra e facendo del male alla mia famiglia. Ecco, se anche scomparisse dalla circolazione di certo non mi metterei a piangere.
9 - Quanto conta il giudizio degli altri?
Vedi risposta alla terza domanda. Io sono fatta così, con i miei pochi pregi ed i miei tanti difetti. Se ti va bene mi prendi e mi tieni così, altrimenti quella è la porta. E poi, chi sei tu per giudicare?
10 - Il libro che hai riletto più volte?
L'unico libro che ho riletto, se così si può dire, è Il nome della rosa. Ma solo perchè a scuola ne avevo letto qualcosa e mi era rimasta la curiosità. Altrimenti di recenti nessuno.
11 - Shopping: solo negozi o anche mercatini?
Tutto ciò che capita. Non sto a guardare se una cosa è di valore o è del mercatino dell'usato. Se mi piace, mi piace punto e basta. E la compro.

Le 11 domande di Auryn:
1 - Quale persona ti ha fatto sentire più amata?
A parte i miei genitori, direi il moroso. Non tanto perchè lo dice o smancerie simili, ma semplicemente perchè mi ha accettata per come sono, con le mie lune, i miei nervosismi e le mie testardaggini.
2 - Con quale mezzo di trasporto ti muovi più spesso?
Con la mia auto: ci vado al lavoro, in giro, a far spesa. E durante il fine settimana in treno.
3 - Hai mai insegnato qualcosa a qualcuno? Cosa?
Non sono una brava insegnante, anzi direi che sono proprio pessima. Non ho la pazienza per spiegare le cose affinchè la gente capisca. Io sono da ti spiego le cose una volta sola, se capisci bene, se non capisci cavoli tuoi.
4 - Sei grata al tuo professore di lettere delle scuole medie per ..?
Delle scuole medie? In 3 anni ne ho avuti 3 diversi, quindi direi che non hanno avuto molto appeal su di me.
5 - Quale ritieni sia la città più bella del mondo?
New York. Pur non essendoci mai stata, ne ho sempre subito il fascino. Poi tempo fa era un po' scemato in quanto avevo visto delle foto fatte da qualcuno che ci era andato in vacanza e non mi era piaciuta (ma forse era colpa di chi aveva scattato le foto). Da un po' di tempo invece mi è tornato il trip.
6 - Quando eri piccola, cosa avresti voluto fare da grande?
La poliziotta, magari di una scorta armata. Da adolescente avevo pure compilato il modulo per partecipare al concorso per entrare nell'esercito, ma non ho mai avuto il coraggio di spedirlo.
7 - Bevi acqua minerale o di rubinetto?
Acqua naturale in bottiglia. L'acqua nel mio paesello non è granchè, ogni tanto ha un sapore strano.
8 - Il tuo colore preferito per i muri di una stanza?
Nelle case dove ho vissuto fino ad ora e' sempre stato tutto bianco, ma bianco bianco.
Ora ho deciso che nella mia casa nuova alcuni muri saranno verdi, e gli altri bianco latte.
9 - Hai provato enorme soddisfazione per ..?
Aver trovato il coraggio di mandare a quel paese qualcuno che se lo meritava: dopo aver pronunciato certe parole, non sapete che soddisfazione!
10 - Quale oggetto vorresti lasciare in tuo ricordo al tuo bisnipotino?
Tenendo conto che non avrò io, personalmente, un bisnipotino - per averlo vuol dire che avrei dovuto mettere al mondo dei figli e .. no grazie, passo! - al bisnipotino di qualcun altro lascerei il mio kit con i pastelli colorati che usavo a scuola, e che ho ancora nel cassetto. Perchè la vita non è solo bianco e nero e grigio, ma anche rosso, verde, giallo, marrone, viola, celeste ..
11 - Quale reato depenalizzeresti o al contrario quale condotta sanzioneresti?
Tenendo conto che per me alcune leggi italiane sono fin troppo buoniste, aumenterei sicuramente la pena a chi maltratta gli animali, e reintrodurrei la pena di morte per chi osa solo alzare un dito - in ogni senso - sui bambini.

E viste certe risposte, meno male che non sono entrata nell'esercito!

3 appunti di viaggio:

Cecilia_Lunetta89 ha detto...

passa da me!! c'è un premio x il blog!

Federica ha detto...

la nostra caco-fobia ^_^

Auryn ha detto...

grazie per aver risposto alle domande, in particolare la risposta sui pastelli colorati mi è piaciuta moltissimo!