lunedì 30 gennaio 2012

Film weekendieri

Fine settimana ricco di prime visioni, dei generi più disparati e soprattutto con dei giudizi finali completamente diversi tra loro.

Repo man.
Film fantascientifico e futuristico sebbene - in teoria - si svolga ai giorni nostri.
In pratica, in un mondo in cui puoi avere tutto comprando a rate, un'industria farmaceutica si è inventata di vendere anche gli organi a chi necessita di un trapianto. Si firma un contratto e per i 20 o 30 anni successivi si pagano le rate, un po' come si fa con la macchina o la casa. Ma se per qualsiasi problema il trapiantato dovesse accumulare almeno 3 mesi di ritardo, l'organo andrà restituito.
Entrano quindi in azione i recuperatori, che con ogni mezzo si riprendono ciò che gli è stato commissionato (un po' come fa Equitalia .. ).
Peccato che un bel giorno uno dei recuperatori abbia bisogno di un trapianto di cuore, ritrovandosi così all'improvviso dall'altra parte delle barricata. E peccato pure che non riesca più a fare il suo lavoro, arrivando così a più di 3 mesi di arretrati.

Lanterna Verde.
Era un film talmente interessante che ho visto l'inizio - giusto per capire perchè sto' povero sfigato si ritrovi di punto in bianco con un anello dai magici poteri donatogli da un extraterrestre caduto sulla Terra - il centro del film - con una specie di diattriba tra gli extramondo dove devono decidere se dar retta all'umano oppure no - e la fine - dove tutti vissero felici e contenti.
Una noia mortale praticamente, che però mi ha fatto dormire per almeno un paio d'ore di un bel sonno riposatore.

Conan the barbarian.
Pensavo fosse una cavolata di film, tutto muscoli e scazzottate.
Ed invece, è stato un film .. tutto muscoli e scazzottate, però almeno è stato visibile.
Il protagonista non sa tenere insieme un discorso decente, ma alla ragazza di turno di certo la sua intelligenza è la cosa che interessa meno.
Anche se io lo preferivo di gran lunga in Stargate Atlantis: i capelli rasta gli donano molto di più!

Il gatto con gli stivali.
Un film più inutile di questo non l'ho mai visto.
Lento, non fa ridere, banale, con un'accozzaglia di fiabe che non si sa dove sbattere la testa.
Ok che i film/cartoni non sono proprio di mio gradimento, ma speravo che - essendo nato da una costola di Shrek - fosse qualcosa di più interessante.
Ed invece ho dormito tutto il tempo, russando anche della grossa.

7 appunti di viaggio:

Chiara ha detto...

Conan/Drogo era in Stargate?
Vabbè che l'ho guardato poco, ma che personaggio era?

Anch'io non riesco a prendere il via x guardare lanterna verde.
Idem x il gatto.

katiu ha detto...

L'attore che fa Conan è Jason Momoa, che in Stargate Atlantis fa l'estraterrestre Ronon .. e pensa che ha fatto pure Baywatch!

Federica ha detto...

prima o poi mi vedo l'ultimo shreck e poi mi vedo il gatto con gli stivali... anche se non ne ho letto dei pareri strepitosi...

Chiara ha detto...

L'attore lo so chi è. Ha fatto Drogo ne Il Trono di Spade.
:D

katiu ha detto...

"Il trono di spade" non l'ho ancora visto .. ma è sulla lista delle prossime visioni :)

Adriana Riccomagno ha detto...

Bene. Ora sono davvero sicura di non voler vedere Il gatto con gli stivali.

Anonimo ha detto...

Katiu, il trono di spade meritissima.

Lanterna verde ero curiosa di vederlo... soprattutto perché mi piace l'attore
MagicamenteMe