martedì 29 novembre 2011

Real steel

Al cinema con amici, domenica pomeriggio.
Ovvero nell'orario in cui la sala è affollata di ragazzette e bimbiminkia, o di genitori con bambini che piagnucolano.
O peggio ancora: di ragazzetti sfigati che non stanno zitti un attimo.

Filmetto non male.
Nel senso che anche se, si aspetta tranquillamente la prima visione alla tele va bene uguale, ma che comunque non annoia.

Scazzottate tra umani e robot, umanoidi di ferro che sembrano avere un'anima, bambini con più sale in zucca dei genitori stessi, ragazza eterna innamorata ma che non si fa avanti, e il solito protagonista stile sistemo-tutto-io.

Però, diciamocela tutta, anche questa visione ha un suo perchè: ovvero i muscoli in bella vista di Hugh Jackman.
E, qui lo ammetto e qui lo nego, fa decisamente sangue!

5 appunti di viaggio:

Chiara ha detto...

Ma come lo neghi?
No no, non si nega....fa molto sangue!

Federica ha detto...

sai che invece io son andata un paio di volte al cinema di domenica pomeriggio ultimamente e non c'era davvero nessuno... io ero psicologicamente pronta ad affrontare orde di semiadolescenti (anche perchè i film erano quelli che piacciono ai ragazzetti), ma poi ho interpellato la mia vicina di casa tredicenne e mi ha detto che al cinema di pomeriggio ci vanno gli sfigati e loro vanno il sababto sera... XD

katiu ha detto...

@Fede
Ma davvero? Pensa che invece domenica pomeriggio all'Ideal in centro a Torino erano per la maggior parte ragazzetti (noi 6 trentenni alzavamo decisamente la media!) ..

Isabel ha detto...

che gran figo :P

Elisa ha detto...

Hugh è veramente un figo pazzesco!! vale la pena di vederlo anche solo per lui!!!! =)