martedì 8 marzo 2011

Festa della donna .. o tonna?

La prima cosa che ho fatto stamattina, appena ho avuto a portata di mano una connessione internet, è stato di scrivere nel mio status su faccialibro comincio a sentire puzza di mimosa, e non va bene!

Perchè, alla fine, questa festa - ammettiamolo - per i più si riduce alle mimose e agli auguri di circostanza.


Fortunatamente c'è qualcuno che si ricorda delle vere origini della festa.
Fortunatamente, c'è qualcuno che sa che non sopporto queste feste comandate e - grazie al cielo - evita di donarmi fiori puzzolenti.

Mai fidarsi di una donna che dice la sua vera età: una donna capace di quello, è capace di tutto!
(Oscar Wilde)

6 appunti di viaggio:

Creamy ha detto...

beh, Katiu hai ragione!!!
bella la frase di Oscar di Oscar Wilde che ora rubo e posto su FB!!!
ma se al posto di una mimosa ti portassero fuori a cena ne saresti felice? beh, io ne sarei contenta, molto contenta ;-)))

katiu ha detto...

@Ila mi accontenterei anche di una scatola di cioccolatini, magari gianduiotti ;)

Creamy ha detto...

ho letto ora il tuo FB...
qualsiasi cosa commestibile è ben accetta e non si rifiuta mai!!!
speriamo di riincontrarci un giorno...
ciao

katiu ha detto...

ahahah il nostro stomaco non si smentisce mai vero?
Speriamo di riincontrarci un giorno, decisamente!

Lunga ha detto...

a me la mimosa piace tanto, ma preferisco se me la regalano in un altro giorno, rubata da un albero! ^__^ odio quando queste ricorrenze diventano oggetto di consumismo!
anche se confesso che tengo nel portafogli un rametto di mimosa essiccato che ci avevano regalalto i nostri compagni a scuola!

Federica ha detto...

io non la amo molto come festa... soprattutto per l'idea che le amiche devono uscire per forza insieme queella sera... la mimosa invece mi piace :)