lunedì 22 novembre 2010

Harry Potter e i doni della morte - parte prima

Ieri pomeriggio, stanchi della pioggia incessante, io e il moroso siamo andati al cinema.
Cercando di mimetizzarci tra i bambini e i bimbiminkia presenti in sala, abbiamo preso posto nella nostra quinta fila.

Ora.
Ammetto che non ho ancora letto i libri della saga potteriana, ma malgrado questo posso dire che la storia, nel suo senso generale, si capisce bene. Ho letto in giro qualche critica negativa sul film che viene definito inconcludente e senza una trama: mi verrebbe da rispondere "Pota!" è la prima parte di un film diviso in due, è ovvio che questo capitolo sia inconcludente, e la trama c'è. Magari si perdono quelle storielle secondarie che nel libro invece sono presenti in pieno, ma diciamo che l'eterna lotta tra lo sfigato Harry e Voldemort viene compresa bene.

E poi il film, secondo i miei parametri, vale bene 1 stellina: ho anche speso una lacrimuccia alla morte dell'elfo, cosa volere di più?


PS e dove lasciamo la crescita spasmodica ormonale di Ron??????

9 appunti di viaggio:

Federica ha detto...

oh bene! proprio quello che volevo sentir dire :)

se a te la morte di dobby ha fatto versare una lacrimuccia a me farà piangere come una fontana... come nel libro!
è la cosa che più temevo mi rovinassero :)

io vado settimana prossima, o quella dopo... voglio evitare i bimbiminkia

Auryn ha detto...

io vado tra mezz'ora.... :-)
ma Katiu, i libri sono bellissimi! se li adoro io che non sono nemmeno un'appassionata del fantasy!!

katiu ha detto...

@Auryn, tranquilla: non ho letto i libri di Potter perchè non mi piacciono o non mi ispirano, semplicemente non li ho letti perchè no li ho ancora comprati ;)

BlackArcana ha detto...

Dovendo essere sincera preferisco i libri ai film tratti dalla saga...Ma questa è una mia costante, quindi...Fatemi sapere cosa ne pensate voi;)

Barbara ha detto...

Non hai risposta alla mia domanda! visto che non hai letto i libri, te la rifaccio: tu cos'hai capito del frammento di specchio in possesso di Harry? Cosa vede ben 2 volte lì , Harry?

Comunque niente male il film, certo da non far vedere ai bambini,però!!! Anzi, direi che dal 3' in poi, devi avere almeno 16 anni per non piangere ad ogni film ...

ps-ok, Ron ora è bello massiccio ma dove me li lasci i 2 gemelli? Mi piacciono ;)

katiu ha detto...

@Barbara:
l'occhio azzurro nello specchio non è l'occhio di Silente? Per come l'ho capita io, è lui che aiuta Harry mandandogli prima anche la cerva e poi l'elfo?

Anonimo ha detto...

Devo dire che il film soffre un po' del fatto che il settimo libro è un po' loffio. Non è certo il migliore della serie.
Comunque a me il film è piaciuto, anche se c'è un grosso salto logico che chi non ha letto il libro magari non riesce a spiegarsi.
Ora bisogna aspettare luglio... però se fossi in te non starei con il fiato sospeso, la fine di Harry Potter è un po' deludente

MagicamenteMe

Anonimo ha detto...

Se non ricordo male lo specchio ha a che fare con L'Ordine della fenice ed è un regalo di Sirius, vero Barbara?
non può essere stato nemmeno Silente a mandare la cerva perché Silente è morto.
Comunque ci sei andata vicino, perché la cerva l'ha mandata una persona molto vicina al preside

MagicamenteMe

Bookaholic ha detto...

Come, con tutti i libri letti ancora niente Harry Potter? Sono sbalordita :D

A me il film non è dispiaciuto, ovviamente è una prima parte e manca quindi di una conclusione. Dobby han commosso anche me.

Ciao ;)