lunedì 1 marzo 2010

Il quarto tipo

Sabato sera abbiamo visto questo film, spacciato in più di una recensione come storia horror e misteriosa.
A dir la verità, parere spassionato mio e del moroso, è un film che non sa nè di me nè di te. Nel senso che non ha un .. senso .. e anche la scenografia, la fotografia, le scene stesse, non hanno nè capo nè coda. Si alternano filmati reali (e qua bisognerebbe veramente indagare sul quanto siano reali) a parti di film con attori in carne ed ossa.
Detto questo, il nostro parere finale è che questo film è un'emerita cavolata.

Però.
C'è sempre un però nelle cose.
Malgrado sia una cavolata, ti lascia alla fine con un'infinità di domande a cui, sinceramente, non so (non sappiamo) dare una risposta.
Qualche esempio?
  • Esistono gli extra-terrestri?
  • Se sì, sono mai scesi sulla terra?
  • E se lo hanno fatto, erano/sono venuti in pace o con intenzioni bellicose?
  • Migliaia, se non milioni, di anni fa, antiche civiltà hanno lasciato reperti raffigurativi alieni, o rappresentanti uomini venuti dallo spazio: sono veri o cosa?
  • In questa cittadina dell'Alaska, Nome, cosa succede di così interessante da far sì che l'FBI esca centinaia di volte per fare indagini, non ricavando poi un ragno dal buco?
  • Centinaia di persone, nel mondo, dicono di aver visto qualcosa, di aver sentito qualcosa, di aver toccato qualcosa: possibile che siano solo coincidenze?
Ma soprattutto .. voi credete agli extra-terrestri?

2 appunti di viaggio:

Pythia ha detto...

Credo che gli extraterrestri esistano davvero e la prova è che non sono mai passati di qua :-P

laura ha detto...

Esistere esisteranno! Non sono così presuntuosa da pensare che siamo gli unici essere "intelligenti" nell'universo! solo che pensare che arrivino a trovarci...beh mi sembra alquanto improbabile, a meno che non abbiano inventato la propulsione ad improbabilità infinita... ^__^