giovedì 11 febbraio 2010

Appuntamenti e fiori

Tra qualche giorno sarà S. Valentino.
Qualcuno di voi forse saprà già come la penso su tale argomento. So di essere grezza inside, ma sinceramente di fiori, cioccolatini, bigliettini e bacini vari non so che farmene. E' sempre stata una festa inutile secondo i miei canoni, e grazie al cielo ho un moroso che si è adattato quasi perfettamente alla mia idea.

Per cui non chiedetemi cosa farò di particolare in questo fine settimana: saranno giornate che trascorrerò esattamente come nel resto dell'anno. Insieme, che è già una grande conquista.

7 appunti di viaggio:

Chiara ha detto...

Vedo che non sono l'unica a non festeggiare...
Cioè, l'idea di uscire c'era, ma non domenica bensì sabato e di andare a mangiarci una bella bisteccona al sangue!
:D

che dici?
approvi?

katiu ha detto...

Approvo, approvo, eccome se approvo!
Adoro le bistecche al sangue, quelle alte 2 dita, stile fiorentina ...

mmmm che fame!!

Posso venire anche io?? ;)

Chiara ha detto...

certo che puoi!
+ che fiorentina mi sa che stavolta opterò x la tagliata...

xina ha detto...

Volevo commentare il tuo post, ma poi è partita la tua musica e mi son persa il commento tra le parole di Ridere di te....

Bida ha detto...

bhè...cosa c'è di più BELLO che stare INSIEME??
Questo è già FESTA!

franci ha detto...

CONCORDO PIENAMENTE ANCHE IO CON TE KATIU....QUESTA "FESTA" E' UNA GRAN CAVOLATA....ED E' ESATTAMENTE UN GIORNO COME UN ALTRO!

MagicamenteMe ha detto...

neanche noi abbiamo mai festeggiato San Valentino nel senso più commerciale del genere.
Niente cena fuori, niente fiori, niente regali
preferiamo mooooooolto di più l'anniverserio.

MagicamenteMe