mercoledì 21 ottobre 2009

S.O.S. Tata

Sono stanca, stravolta, spossata. Prendete il dizionario dei sinonimi e cercate qualsiasi parola che abbia questo significato: ecco, oggi sono così.

Ieri è stato il grande giorno: Tilde è stata operata e sterilizzata. Peccato che, per noi, la giornata sembrava non finisse mai.

Ore 8.30: io e mio papà andiamo con la belva dal veterinario. Dopo pochissimo tempo il veterinario le fa una puntura di tranquillante intanto che prepara la sala operatoria. Risultato: nessuno, lei è vispa come appena sveglia.

Ore 8.45: le viene fatta una seconda puntura di tranquillante (sapete com'è, dopo averla vista giocare quando invece avrebbe dovuto dormire, ha spaventato anche il medico). Risultato: lei salta e gioca come nulla fosse.

Ore 9.00: entriamo in sala operatoria, la issiamo sul lettino ed aiutiamo i medici (sono in tre) a tenerla ferma mentre le inseriscono l'ago canula. Risultato: a momenti morde il naso del veterinario, lottiamo per metterle la museruola e lei sembra un leone in gabbia.

Ore 9.15: siamo riusciti a placcarla stile giocatore di rugby e finalmente possono iniettarle l'anestesia. Risultato: quando noi usciamo dalla stanza lei si alza in piedi.

Non so dove abbia trovato tutta quell'energia, sta di fatto che la abbandoniamo al suo destino e ce ne torniamo a casa, in attesa di essere chiamati per andarla a prendere. Solitamente so che gli operati rimangono qualche ora sotto controllo in ambulatorio, ma con l'irruenza e la testardaggine che ha lei, preferiscono farcela portare a casa immediatamente, sperando che così si tranquillizzi (ne sono proprio sicuri?).

Ore 11.30: andiamo a prenderla e lei è mezza addormentata sul pavimento, ci avviciniamo noi e scodinzola felice, si avvicina il veterinario e ringhia (che abbia già capito chi è il cattivo?).

Per il resto della mattinata e del pomeriggio passiamo le ore cercando di calmarla, di non farla agitare, di sistemarle la garza perchè un punto sanguinava, di non farle leccare la zampa perchè ha ancora dentro l'ago (se avessero dovuto fare qualcos'altro non sarebbero impazziti a reinserirlo). In tutto questo, io salto il pranzo.

Ore 20.00: riesco a cenare, e come i militari alla guardiola della caserma si stabiliscono i turni di guardia. Io dormo dalle 20.30 alle 24.30 per poi stare sveglia fino alle 6 circa, il tutto per stare accanto a Tilde. Nel mentre le scappa la pipì ma non può andare in cortile perchè non deve fare le scale, quindi passa ore ed ore a girovagare per casa per trovare un angolo dove potersi liberare: alla fine si sfoga per 10 minuti liberando litri e litri di liquidi.

Riusciamo anche a dormicchiare per un paio d'ore durante la notte, ovviamente con lei che mi frega il cuscino ed io che mi lamento del culo che mi sta congelando (ovviamente, per tranquillizzarla, dormiamo assieme sdraiate per terra).

Ore 6.00: riesco a rinfilarmi nel letto, e non appena la testa tocca il cuscino sto già viaggiando nel mondo dei sogni.

Ore 8.00: mi sveglio per fare colazione .. e scopro che Tilde, da brava alunna, si è tolta l'ago da sola e, tanto per cambiare, deve fare pipì.

Grazie al cielo la prima giornata è finita.
Sono quasi contenta di essere tornata in ufficio!

12 appunti di viaggio:

Auryn ha detto...

delirioooo!!!
però in questo sfacelo una nota positiva c'è: ti sei risparmiata la visione del tuo animale sotto effetto anestetico.
guarda, io lho vissuta coi miei due mici, ed è stato orribile... vederli freddi, con gli occhi aperti, abbandonati (premessa: quando ha fatto loro l'anestesia, il vet mi ha suggerito di tenerli abbracciarli e di coccolarli per accompagnarli nel sonno con una voce amica)... beh, sembravano MORTI!! mi ero pure messa a piangere, anche se SAPEVO come stavano le cose...

marygrace ha detto...

però che bella giornata che hai passato...nemmeno mio figlio mi fa disperare così tanto..
ciao ciao

Chiara ha detto...

ci credo che oggi sei contenta di andare al lavoro!!

vetsera ha detto...

Povera Tilde!!! Un abbraccio ad entrambe!

paola73 ha detto...

Un abbraccio a Tilde e padrona.... Spero per te che il peggio sia passato!

Silvia ha detto...

E' un bel tipetto la tua Tilde!! Vedrai che presto le cose andranno meglio, coraggio!

;-)

lunasia ha detto...

Grande Tilde!

MagicamenteMe ha detto...

ma povera cagnolina.
pensa come si deve essere sentita quando l'hai abbandonata dal veterinario!!!

MagicamenteMe

calendula ha detto...

mamma che pazienza.... ti spunterà l'aureola.. ne sono sicura

Maffy ha detto...

concordo con MagicMe e con quanto già detto su FB: povera Tilde......

quanto all'aureola su di te... ahahahahah.... visione spettacolare (o spettrale, dipende dai punti di vista)...
...una vampira tatuata e ora con drago al seguito (visto le tue avventure su WoW) che si trasforma in angelo..... ahahahahahah

katiu ha detto...

@Maffy, guarda che ci sono anche gli angeli neri, quelli cattivi!! :)

Federica ha detto...

povera tilde.. e povera katiu!