lunedì 26 ottobre 2009

Capodanno Celtico

Sabato sera abbiamo visto un servizio interessante al TG regionale. A dir la verità avevo letto la notizia qualche tempo fa, ma poi con la scusa dell'operazione di Tilde avevo messo tutto nel dimenticatoio e non avevo fatto partire il tram dell'organizzazione.

Attirati invece dalle immagini che scorrevano sullo schermo, e preso atto che Tilde, alla fine, sta meglio di me e voi messi insieme, abbiamo deciso e domenica mattina, col nostro amato trenino, ci siamo diretti in centro a Milano, per vedere le manifestazioni relative al Capodanno Celtico.


Guerrieri pronti per la battaglia

Lo ammetto: queste sono le mie cose. Nel senso che adoro le manifestazioni in costume, soprattutto se riguardano altre civiltà, altri mondi, altri paesi. C'è sempre da imparare da ognuno di noi, e in queste giornate si riscoprono attività o stili di vita che sembrano diametralmente opposti ai nostri ma che, in realtà, sono perfettamente uguali.

Questa volta si parlava di celti, e quindi nei vari stand si vedevano lavorazioni in cuoio, abiti dell'epoca, rappresentazioni di abitazioni o di mestieri del tempo, presentazioni di gioielli e di tutto ciò che è legato a questa cultura, con una piccola incursione anche nelle loro leggende. E quindi via di fate, elfi, troll, gnomi, di ghirlande fiorite ed orecchie a punta, di rune da lanciare e stendardi da appendare.


Katiu e Ricky dopo le 5 tappe al nostro stand preferito ..

Ma ammetterò (ammetteremo, questa volta tiro in ballo anche il mio moroso visto che era il primo ad incitarmi) che tra tutti gli stand presentati il nostro preferito era il Gallia Omnia. Dove, ovviamente, venivano presentate le bevande celtiche.

E dopo un bicchiere di Sidro di Scozia frizzante, un bicchierino di Idromele all'anice, un assaggio di Ippocrasso, una punta di Idromele alle erbe e di Sidro di Scozia fermo .. il nostro pomeriggio è stato sicuramente più allegro!

6 appunti di viaggio:

Auryn ha detto...

ho visto i cartelloni a Milano sabato, ma eravamo troppo distrutti per andare... immagino sia stato bellissimo, una volta sono stata ad una festa celtica (anche se non era un capodanno) e mi era piaciuto tantissimo!

Maffy ha detto...

eccola lì.... ubriacona!!!!!!

Bida ha detto...

MA CHI SONO I DUE CELTICI NELLA FOTO CHE SI CHIAMANO COME VOI?
ERANO I RESPONSABILI DELLO STAND GALLIA OMNIA??

CHE COMBINAZIONE CHE IL LORO NOME FOSSE UGUALE AL VS...

PECCATO CHE ERANO UN POCHETTO BRILLINI...

^________________^

vetsera ha detto...

Uffa, adesso sono a Milano e continuo a perdermi le cose più belle, come questa (o l'incontro con Terry Gilliam l'altra sera da Fnac).
W il sidro!!!

Snowman ha detto...

uhhh lo voglio pure io il sidro scozzese!!! O___o !!! da quando sono andato in scozia quest'estate ne ho sviluppato una dipendenza assieme allo stilton, e non sò dove trovarlo in Italia.. è buonissimo! Ma i Celti elano velamente siculi siculi di tutto come si dice...? ^___________^

Valentina ha detto...

è stata una giornata stupenda...sotto tutti i punti di vista...