martedì 1 settembre 2009

Sincerità

Eccomi nuovamente qua, a compilare altre righe, a rispondere ad altre domande, a scovare altri nuovi giocatori.

Questa volta il giochino innocente mi viene lanciato da Cristina .. e posso io non cogliere la palla al balzo? Giammai!

Questa volta il tutto consiste nello scrivere 10 cose vere su di me.

Ok, vedrò di non essere ripetitiva e di non scrivere nuovamente le stesse cose.

1) Sono un po' viziatella e alla mattina, per svegliarmi, non uso la sveglia ma viene mia mamma. Ben due volte: la prima per svegliarmi e la seconda per dirmi che è pronto il caffè.

2) Sul ripiano della mia scrivania c'è un peluche storico: uno Snoopy, che mi ha regalato mio fratello al mio terzo compleanno. Guai a chi me lo tocca, anche se il mio moroso ha minacciato più di una volta di gettarmelo.

3) Non mangio le olive, nè la mostarda, nè i capperi e men che meno le barbabietole. Sono tra le poche cose commestibili che proprio non riesco a sopportare.

4) Sono cresciuta, da bambina, bevendo latte intero a pranzo e a cena anzichè acqua. Ma non so se l'effetto è stato quello di farmi diventare alta quasi 180 cm o se quello di rendermi un po' sciroccata di testa.

5) Non amo assolutamente ballare. Anche da ragazzina, quando con la compagnia si andava in discoteca, mi ritrovavo immancabilmente seduta in un angolo .. a bere.

6) Mi da fastidio, ma in un modo che non potete nemmeno immaginare, il disordine in casa, soprattutto in camera mia. Non sopporto che le cose non si trovino al loro posto e tendo a sistemarle immediatamente (con grande nervoso del mio moroso che non può nemmeno cambiarsi le scarpe che già gli ricordo dov'è la scarpiera).

7) Non perdo assolutamente una puntata di Distretto di Polizia. Se possibile, evito di organizzare qualcosa in quella serata e addirittura chiedo al mio moroso di chiamarmi o prima dell'inizio o al termine della puntata. Non potete immaginare come mi sono sentita quando oggi ho appreso che la nuova stagione verrà trasmessa di venerdì (serata che passo alternativamente od in treno od in stazione). E non ditemi che si può sempre registrare: per me non sarebbe la stessa cosa.

8) Ho preso la patente tardi, quando avevo già 22 anni. Però l'esame teorico l'ho superato al primo colpo con solo 2 errori (e se pensate che alla mattina avevo circa 38 di febbre ed in autoscuola ero pure svenuta, sono praticamente un genio!). Anche l'esame pratico l'ho superato al primo colpo, malgrado un "Signorina, lei guida un po' troppo veloce per i miei gusti, però la promuovo ugualmente".

9) Ho trovato un impiego appena terminata la scuola. Passati gli esami di giugno, ad ottobre sono stata assunta dove tutt'ora lavoro. Pensate che non avevo nemmeno spedito un curriculum: la ditta ha chiamato la scuola perchè cercava una progettista, ed io ero quella che abitava più vicino e coi voti più alti. Colloquio di venerdì pomeriggio, iniziato di lunedì mattina. Se non si chiama fortuna questa!

10) Durante l'arco della mia vita ho traslocato 5 volte ed ho cambiato 6 scuole (tra elementari, medie e superiori). Grazie al cielo ho un buon spirito di adattamento!

Ora, come al solito, dovrei passare la palla a qualcuno di voi.

Ma questa volta, almeno questo compito lo passo: tanto vi conosco fin troppo bene per non sapere che nei prossimi giorni avrò parecchio da leggere di voi!

2 appunti di viaggio:

bimbaa ha detto...

MI HAI DATO UN COLPO AL CUORE DICENDOMI CHE DISTRETTO DI POLIZIA ANDRA' IN ONDA DI VENERDI !!! NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO NON E' POSSIBILE :( SI SI ANCHE IO LO REGISTRETRò MA NON SARA' LA STESSA COSA ... ANCHE PERCHè CHE CACCHIO GUARDERO' LE ALTRE SERE ???????????????????
SIGH ! :(

Federica ha detto...

stavo per trasferirmi con te e tilde quando ho letto delel o0live: mi avevi conquistata, pure io le odio!

ma quel piccolo appunto sul disordine mi fa intendere che non è proprio il caso ^___^