domenica 20 settembre 2009

Death note

Sublime. Stupefacente. Meraviglioso. Eccellente. Celestiale.
Divino. Splendido. Grandioso. Superbo. Magnifico.
In una parola: indescrivibile.

Ho guardato in un solo fiato i 37 episodi che formano questo anime. E sono rimasta sinceramente a bocca aperta.

E' fondamentalmente una storia thriller, ma con il giusto inserimento di gotico e fantasia.

La trama è semplice: Ryuk, uno shinigami (dio della morte), lascia cadere il proprio quaderno sulla Terra. Il quaderno ha una caratteristica: se si scrive sulle sue pagine il nome di una persona, avendone bene in mente il volto, questa morirà.

Il tutto si movimenta quando il quaderno viene raccolto da Light, eccellente studente, che ben presto vorrà diventare padrone di un nuovo mondo, dove i cattivi muoiono ed i buoni vivono.

Alle sue costole partiranno all'inseguimento il padre, capo della polizia giapponese, con tutti i suoi collaboratori, ed Elle, piccolo genio, uno dei detective più bravi al mondo.

Ma Light potrà fare affidamento sullo stesso Ryuk e su Misa, modella con il suo stesso dono accompagnata dal suo shinigami, Rem.

Ricco di colpi di scena, di episodi contorti, di idee geniali che ti lasciano perennemente con l'idea in testa di aver capito tutto .. e alla fine non hai capito nulla. Perchè tutto cambia, tutto si rivoluziona.

E si arriva alla fine con il cuore in gola, con la speranza che nuovamente tutto cambi, che nuovamente tutto abbia inizio. E si viene accontentati: anche la fine, in realtà, non è che un inizio.

Se non riesci a vincere il gioco.
Se non riesci a completare il puzzle.
Sei solo un perdente.

(Near)

Nel profondo del tuo cuore, non hai mai desiderato .. la morte di qualcuno?
(Ryuk)

PS lo ammetto, se non si era capito sono rimasta folgorata da questo anime. E ora, non c'è inghippo che tenga: la prossima volta che andrò alla Fnac nessuno mi vieterà di comprarmi questo.

1 appunti di viaggio:

BlackArcana ha detto...

Anch'io adoro sia il manga che l'anime. So che hanno fatto anche un film in giapponese e credo che sia disponibile con sottotitoli in streaming. Non ho ancora avuto il tempo di vederlo ma devo ammettere che l'idea mi attira parecchio ^_^