venerdì 21 agosto 2009

Buffy the vampire slayer

Lo ammetto: per molti anni ho praticamente snobbato questo telefilm, considerandolo una teen-serie troppo frivola e con poca sostanza. Considerazioni che davo senza averne mai vista una puntata intera, al massimo qualche spezzone intravisto durante lo zapping quotidiano serale.

Ma quest'estate, in assenza di un vero programma televisivo da seguire, e con la libreria in attesa di essere degnamente rimpinguata, mi sono detta perchè no? ed ho cominciato a guardare qualche episodio.

Lo avessi mai fatto. Ne sono stata letteralmente rapita. In pratica nell'arco di un paio di mesi mi sono vista tutte le 7 serie trasmesse in tv, assaporandone la trama e chiedendomi perchè, dopotutto, lo avessi declassato in quel modo.

Ora, non sto qua a raccontarvi la trama in quanto è ormai trita e ritrita e la conoscono anche i bambini (in caso contrario, qua troverete un riassunto breve ed intenso), sappiate solo che ero diventata una fan sfegatata di Willow, strega dagli enormi poteri ma con poco autocontrollo, e di Xander, ragazzetto alquanto sfigato ma divertente come pochi.

Ma il dubbio che tutt'ora mi assale è questo: è meglio Angel o Spike?

Angel, vampiro ultra centenario, bellissimo e tenebroso, pronto a sacrificare le proprie passioni per la sua amata Buffy.
L'unico vampiro dotato di anima, la quale lo fa vivere in eterno col rimorso e con i sensi di colpa per tutte le vittime che ha sacrificato negli anni.
L'unico vampiro che, in un attimo di sincera felicità, può perdere quella stessa anima che lo rende umano ed essere così nuovamente trasformato nell'animale assassino che era un tempo.
 

Spike, vampiro solamente bicentenario, rude, grezzo, sfrontato, un po' bullo ma sincero e leale. Capace di mettersi duramente in gioco e di cambiare completamente sè stesso nel momento in cui scopre di essere innamorato della Cacciatrice.
Sbruffone, simpatico, irascibile e scanzonato. Coraggioso ma non troppo, ribelle fino al midollo ma attaccato alle proprie origini inglesi.
Capace di sacrificarsi veramente per far sopravvivere il proprio amore, conscio che l'amore eterno dura nei cuori e nei pensieri di chi ama, e non sulla terra.

Sarò sincera con voi: sono ancora parecchio indecisa tra i due.
Potrei averne uno per i giorni pari ed uno per i giorni dispari?

5 appunti di viaggio:

vetsera ha detto...

Io sono assolutamente pro-Spike...e quante fanfiction ho letto sull'argomento...;)
La mia puntata preferita è in assoluto Once more with feelings, ovvero quella a musical, se non erro nella sesta stagione. E la tua?

katiu ha detto...

Anche a me la puntata del musical e' piaciuta!! Pero' quella che preferisco in assoluto e' "Fuori controllo" della stagione 6.

E lo ammetto: alla fine di tutto, negli ultimi 5 minuti dell'ultima puntata, ho pianto come una bambina!

Federica ha detto...

premetto che non l'ho mai vista... ma sono informatissima! mia sorella ha già visto tutte le serie mille volte!

e per quanto riguarda l'ultima puntata... si era portata i dvd al mare e la stava guadrando al portatile. passa una bimba in strada e dice "mamma senti: in quella casa coma piange la bimba!" :)

MagicamenteMe ha detto...

A me piace tantissimo Angel, anzi mi piace più adesso di quando era un giovincello ^___^

MagicamenteMe

Chiara ha detto...

Ma non c'è paragone!!
Angel!!
Spike non si guarda!!...
Poi Angel in versione Booth di Bones è ancora meglio :D