mercoledì 17 giugno 2009

Chi dice cosa

Dicono che il denaro non faccia la felicità.
Ma se devo piangere preferisco farlo sul sedile posteriore di una Rolls Royce piuttosto che su quelli di un vagone del metrò.

- Marilyn Monroe

6 appunti di viaggio:

franci ha detto...

:-))))))))))))))))

Giusto!!!

Silvia ha detto...

Mitica!!!! Senza dubbio!!!! ;-)

paola73 ha detto...

Ciao Katiu,
concordo pienamente!

calendula ha detto...

ho riflettuto molto prima di commentare... io penso che in un momento di sconforto molto grande che ti porta alle lacrime, ci sia assolutamente differenza sei sei su una rolls roice, ricchissima bellissima ( e morta suicida) oppure se sei una persona normale che prende la metro e piange, perchè sulla metro ti può capitare un bel ragazzo che ti fa tornare il sorriso, ti può capitare una persona anziana che ti consola, oppure una perfetta sconosciuta che ti offre un fazzoletto e una silenziosa consolazione....sulla metro incontri altre persone e non ce nulla di meglio quando sei giu di morale che sapere che non sei sola....io adoro Marylin Monroe ho tutti i suoi film nella mia videoteca ma una cosa la posso dire a voce alta DELLA VITA NON HA MAI CAPITO GRANCHE'.... poverina....
Un bacio fanciulla!!!

katiu ha detto...

@Cale .. "e morta suicida" .. ne sei sicura? Non voglio alimentare una storia infinita ora, ma l'idea dei Kennedy che non la volevano più tra le palle non l'abbandono, così come credo che in molti l'abbiano presa per il culo sfruttando la sua eterna ingenuità.

Detto questo: se piango per un motivo serio io non voglio nessuno attorno, nemmeno di caro, perchè non voglio una spalla su cui piangere. Voglio sfogarmi nel mio mondo e riprendermi con le mie forze. Indi per cui, preferisco di gran lunga la Roll Royce solitaria al metrò incasinato e ficannaso :)

Maffy ha detto...

Senza dubbio la Rolls!

Mi potrei concedere anche uno sguaiato pianto con tanto di rotolamento disperato sul sedile di pelle!


Anche nella disperazione bisogna avere classe!

E chi dice il contrario vada a prendersi la metro!