lunedì 11 maggio 2009

Libri, libri e ancora libri

Tra pochissimi giorni inizierà la Fiera del Libro di Torino. Io sono ormai 10 anni (così tanti?!?!) che frequento la città ma non sono mai stata a questa fiera.

Sarà per la folla di gente che c'è ogni anno, sarà per la coda alla biglietteria, sarà per il fatto che se vado in una libreria posso sfogliarmi con calma i miei libri senza sentirmi spintonare, sarà che ultimamente 3/4 dei miei romanzi li compro su internet .. sarà un po' per tutto, ma anche quest'anno salterò.

Ma proprio nel periodo più libraiolo che ci sia potevo esimermi da rispondere ad un test facebookiano inerente l'argomento? Sia mai! E quindi, eccolo qua:

1) Quando leggi un libro fai l'angolo alla pagina od usi un segnalibro?
Uso un segnalibro fatto da me, ovvero una foto di me e Ricky scattata ad Ostende nel 2005, solo per ricordarmi a che pagina sono arrivata. Per il resto adoro sottolineare le frasi che mi colpiscono, segnalare accanto ad un verso un appunto od un riferimento a qualche altro libro, piegare l'angolo della pagina se c'è un passo importante della storia .. insomma, alla fine della lettura sono un po' sgualciti!

2) Hai già ricevuto libri in regalo?
Spesso e volentieri chi mi conosce mi dona libri. Anche perchè sa che, prima o poi, li leggo, anche se non sono del mio genere preferito. Questo perchè credo che nel donare un libro si doni anche una piccola parte di sè.

3) Hai mai pensato di scrivere un libro?
La verità? E' un po' che viaggio con un block notes in borsa, dove ho appuntanto un paio di spunti per una storia. Non so se mai diventerà un racconto vero e proprio, della serie pubblicato e venduto, ma di sicuro sarà una cosa che farò per me stessa, prima o poi.

4) Cosa ne pensi dei libri tipo trilogie?
Dopo la saga di Stephenie Meyer, dopo le due trilogie di Licia Troisi (di cui sto per cominciare la terza), e dopo quella di Nancy Kilpatrick .. beh, direi che le storie lunghe, sviluppate al massimo, e piene di particolari, sono proprio il mio pane.

5) Hai un libro che ritieni un "cult" per te?
In realtà i libri sono due. Uno è "Dracula" di Bram Stoker, l'altro è "Cime tempestose" di Emily Bronte. Entrambe storie di amore, di inseguimenti, di pazzia, di passione e di grande solitudine.

6) Ti piace rileggere i libri?
Fino ad ora non l'ho mai fatto. Sarà che la lista dei libri in attesa di essere letti è talmente lunga da soddisfare, ma non ho ancora avuto occasione di leggere due volte lo stesso romanzo. Forse è anche per il fatto che le storie me le ricordo a distanza di anni.

7) Ti piacerebbe incontrare gli autori dei libri che leggi?
Forse se mi capitasse di incontrarli a qualche fiera non disdegnerei di farmi fotografare con loro o di fargli qualche domanda, però sinceramente non sono una di quelle a cui piace invadere la vita di una persona solo perchè è famosa.

8) Ti piace parlare delle tue letture?
Certo! Sono la prima a consigliare di leggere qualcosa che ho letto anche io!

9) Come scegli i tuoi libri?
Innanzitutto i miei libri sono tutti più o meno dello stesso filone: o fantasy o horror-sentimentale.
Per il resto .. mi lascio guidare dal titolo, dall'immagine in copertina e dal riassunto sulla quarta di pagina.

10) Una lettura inconfessabile?
"Histoire d'O" di Pauline Réage.

11) Il tuo posto preferito per leggere?
Ovunque ci sia pace. In treno (con l'mp3 nelle orecchie), in camera, sul balcone, in giardino ..

12) Qual'è il tuo libro ideale?
Il giusto mix tra sangue, omicidi, mostri e amore.

13) Leggere da sopra la spalla?
Qualche sbirciatina a cosa sta leggendo il vicino di treno la lancio, così come d'altronde lo fa qualcun altro nei miei confronti.

14) Televisione, videogioco o libro?
Dipende.
Televisione se mi devo rilassare senza pensare a nulla.
Videogioco se voglio sfogare un po' di energia accumulata.
Libro se voglio sognare ad occhi aperti.

15) Leggere e mangiare?
Mai! Quando mangio sono troppo concetrata!

16) Un libro elettronico?
E poi cosa sottolineo? Cosa evidenzio? Dove metto i miei appunti? Come faccio le orecchie alla pagina? Come sgualcisco la copertina?

17) Libro prestato o comprato?
Sicuramente comprato. Se lo prendessi in prestito da una biblioteca, o da un'amica, non potrei fare ciò che ho già raccontato alla domanda 1.
Ed è lo stesso motivo per cui io non presto quasi mai i miei libri, se non in casi più unici che rari (ovvero quando so che finiranno in mani d'oro): sono gelosa delle mie sottolineature!

18) Hai già abbandonato la lettura di un libro?
L'unico libro che ho provato due volte ad iniziare, e per ben due volte ho interrotto all'inizio del secondo capitolo, è "Le cinque stirpi" di Heitz Markus: di una lentezza allucinante!

19) Qual'è il primo libro d'amore che hai adorato?
"Cime tempestose" di Emily Bronte.

20) Il tuo libro preferito?
Ora come ora non ho un libro preferito. Ho delle saghe che amo leggere, tipo quelle della cacciatrice di vampiri Anita Blake, scritte da Laurell Hamilton.

21) Il tuo scrittore preferito?
Giorgio Faletti.
Non tanto per le treme dei suoi racconti, o per la capacità di rendere una storia diabolicamente perversa. Ma quanto per il suo cambiamento da comico assurdo a scrittore maledetto.

22) Genere preferito?
Horror, fantasy, gotico. Qualsiasi cosa abbia fantasmi, mostri, vampiri, morti ammazzati e sangue.

23) Qual'è il libro che proprio non ti è piaciuto?
"La verità del ghiaccio" di Dan Brown.

24) Guardi i film dopo aver letto il libro?
Sì, più che altro per vedere quante pagine hanno saltato di recitare.

25) Tieni i libri, li presti o li dai via?
Quando abbiamo traslocato, circa 3 anni fa, per motivi di spazio tantissimi libri sono stati donati alla biblioteca del paese, che mi ha fatto praticamente un monumento in piazza. Ma l'ho fatto più che volentieri: i libri erano dei miei!
I miei, veri e propri, sono custoditi gelosamente nelle librerie in camera!

26) Leggi in bagno?
Di tutto: riviste, quotidiani, libri, depliant pubblicitari.

27) Conclusione?
Adoro leggere. Di tutto, ovunque, qualsiasi cosa (quasi).
La sfortuna è che a volte mi immedesimo troppo nei personaggi e rischio di sognare ad occhi aperti (e con i canini ben in vista).

7 appunti di viaggio:

Federica ha detto...

io ci vado ogni 2 3 anni... anche perchè paghi l'ingresso ma poi dentro non è che trovi offerte o sconti che ti rendano particolarmente appetibie l'acquisto... più che altro andrò per farmi un giro e perchè mi madrina presenterà il libro a cui ha collaborato...

calendula / trattalia ha detto...

bellissimo post.... ho adorato i tuoi libri preferiti e cime tempestose l'ho letto mino 6 volte.....che meraviglia anche Dracula.... bellissimo... e deve essere bellissima anche la fiera a Torino....

vetsera ha detto...

Molto bello il tuo meme...mi sa che tra un po' te lo scopiazzo...

Silvia ha detto...

Hai letto Histoire d'O???????!!!!!!

Caspita, da far impallidire il mio Marchese de Sade...

:-O

E dove/come l'hai trovato in circolazione??? Che io sappia non ne esiste una versione edita di recente...

;-)

PS: mi consigli una storia d'amore vampiresca, in un unico volume che possa fare al caso mio??

;-)

katiu ha detto...

@ Silvia, era una vecchia edizione uscita con Panorama circa .. 15 anni fa. Era una raccolta dei libri "scandalosi", infatti oltre a quello avevo letto "Le età di Lulù" e "Noi i ragazzi dello zoo di Berlino" ..

Storia d'amore vampiresca? In un unico volume non saprei, se vuoi c'è una trilogia (libri da 200 pagine, nulla di impegnativo) della Nancy Kilpatric.

Maffy ha detto...

Oddio Katiu... stai contagiando anche Silvia con i vampiri!!!
No Silvia no, non lo fare!

Clorophilla ha detto...

Mmmm ma ma ma...a me non l'hai mandato???:D Un abbraccio...