mercoledì 15 aprile 2009

Il sangue nero del vampiro

Prendete qualche episodio di Buffy - L'ammazzavampiri, qualche riga di Twilight, un pizzico di Ugly Betty, una spolverata de Il diavolo veste Prada e schekerate il tutto.
Cosa otterrete? Materialmente nulla. In pratica la trama di questo romanzo.

Dove una ragazza, Kate, in attesa di iscriversi alla specializzazione di medicina, trova lavoro come stagista presso una rivista di moda, "Tatsy".

Tra sfilate, colleghe invidiose, botulini, rossetti, manicure e messe in piega, tutto sembra scorrere nella tediosità di un ambiente ovattato come quello dell'alta moda newyorkese.

Niente di più sbagliato. La prima impressione, dopo tutto nella maggior parte dei casi è così, è quella errata.

Tra omicidi in serie di modelle anoressiche, vampiri modaioli che bramano il potere, madri stiliste che ricompaiono dopo secoli e zie antiquarie sposate a uomini centenari, la storia continua. Kate dovrà vedersela con ognuno di loro, per salvarsi la pelle, o per meglio dire: per salvare le apparenze.

Riuscirà la nostra biondina protagonista a non farsi mordere?
Riuscirà a resistere al fascino del tenebroso James?
E alla fine di tutto, tornerà a studiare medicina o deciderà di rimanere perennemente invischiata in questo mondo fatto di flash, set fotografici, abiti e sangue?

14 appunti di viaggio:

Maffy ha detto...

ti regalerò Topolino....

stella ha detto...

Non tornerà a studiare medicina, secondo me...

lunasia ha detto...

ma da bambina hai mai letto "Piccole donne", "Pattini d'argento", "Pinocchio", "Il corriere dei Piccoli" ecc. ecc.

katiu ha detto...

Ehm .. da bambina leggevo Braccio di Ferro, la Pimpa e i libri-gioco, quelli dove a seconda delle scelte che fai ti dicono in che pagina andare a leggere, ed ovviamente erano della serie "I piccoli orrori".

Piccole donne non l'ho mai letto, ma ho visto il film: va bene lo stesso?

Silvia ha detto...

Forte!!!!

;-)

franci ha detto...

Katiu sei troppo forte!!!!
La copertina de "il sangue nero del vampiro" è bellissima!Quasi che mi viene voglia di comprarmelo sto libro....
Sì perchè la prima cosa che mi conquista di un libro è, solitamente, la copertina....

lunasia ha detto...

no, il film NON VALE! Neanche il primo miTTTiCCCo con la Taylor, Rossano Brazzi, Janet Leight e Peter Lawford (lo rivedo ogni volta che lo trasmettono).

Comunque, incredibile, abbiamo in comune la Pimpa!

Maffy ha detto...

@Lunasia: con Katiu è una partita persa in partenza..... guarda un po' che sta leggendo ora....
...come il Diario di Anna Frank... UGUALE!!!

katiu ha detto...

@Luna, l'unica volta che ho visto il film di Piccole Donne era quello moderno con Winona Ryder, di altro non conosco nemmeno l'esistenza :)

@Maffy ... cuccia tu! Un diario è un diario, che importa se è di Dracula invece che di Anna Frank?!? ^__^

Maffy ha detto...

sto già preparando la scorta d'aglio...
il paletto di legno è pronto...
per le pallottole d'argento ni sto organizzando...

che mi serve ancora?

L'acquasanta non la posso portare... con quella mi brucio anch'io...

katiu ha detto...

@Maffy, ricordati anche un accendino od un fiammifero, non si sa mai: se dovesse andar male puoi sempre usare il fuoco :)

lunasia ha detto...

Il libro della Jungla? Marcovaldo? Le avventure di Tom Sawyer?

katiu ha detto...

@Luna, di Tom Sawyer ho letto 3 capitoli l'anno scorso al corso d'inglese: può valere come lettura del libro?

Maffy ha detto...

...cerchi sempre le scorciatoie...