lunedì 22 dicembre 2008

Maya, la predestinata

Sono in ferie. Decisamente. Da oggi, e fino a gennaio, mi posso godere ogni attimo delle mie giornate.
E cosa c'è di meglio se non rilassarsi leggendo un buon libro?

Quello appena terminato, e letto in 2 giorni, ha come protagonista Maya, ragazzina londinese un po' gotica e un po' alternativa. Attorno a lei ruotano altri personaggi, come la madre Megan, una profiler di Scotland Yard sempre presa dal suo lavoro; Flo e Johnny, gli unici amici che la considerano per quello che è, e non per quello che indossa o ascolta; David, il padre, morto anni prima e che comunica dall'aldilà con lei tramite suoni e luci.

E poi c'è Trent, il ragazzo misterioso, affascinante, inquietante. Il ragazzo con un occhio viola ed un occhio verde, con una madre che parla con i morti e una nonna chiaroveggente.

Tutte le pagine del libro sono intrise di mistero. Tutto, nella vita di ognuno di noi, nel mondo in cui viviamo, è legato indissolubilmente. Tutto può essere spiegato e qualcuno, migliaia di anni fa, ci ha anche provato.

Mai sentito parlare della sequenza di Fibonacci? Mai letto da qualche parte di sezione aurea? Nemmeno Maya le conosceva, ma per salvarsi, per evitare che il serial killer che ha ucciso il padre interrompesse anche la sua giovane vita, ha dovuto conoscerle. E studiarle, impararle, capirle.

E solo con l'aiuto di Trent riuscirà ad arrivare alla fine.



Peccato che per arrivare alla vera fine della storia io, come tutti gli altri lettori, dovremmo attendere il seguito ... od i seguiti, visto che io se sono meno di 4 libri a storia non li inizio nemmeno!

Tese una mano a Trent.
Lui la prese tra le sue, e tirò la ragazza a sè. Poi la strinse forte, in un abbraccio che cancellò tutto quello che era successo quella notte: il terrore, la paura, l'ansia e la morte.

4 appunti di viaggio:

Luana ha detto...

Affascinantissimo...però cavolo 4 volumi mi scoraggiano :P...oh goditi il meritato riposo :)
Bacioni

katiu ha detto...

eheheheh pensa che invece a me i libri piacciono proprio quando sono almeno di 4/5 volumi :) altrimenti la storia finisce troppo in fretta!

calendula / trattalia ha detto...

FIBONACCI!!! caspita quando l'ho studiato a scuola sono rimasta affascinata e colpita... senza parlare della sezione aurea....
bellissimo post!!!
Passo per farti tanti tanti auguri di buon Natale e di un felice anno nuovo.... ci sentiamo via mail.. perchè mi piacerebbe avere il tuo numero di telefono....
Un Bacio Calendula!!!

katiu ha detto...

Fibonacci è il mio mito .. ho letto 3/4 libri che parlano della sua sequenza di numeri, della perfezione della sezione aurea e di tutti gli studi che sono stati fatti .... e pensare che a me la matematica non piaceva a scuola :)