giovedì 4 settembre 2008

Quotidianità tibetana

Ieri sera sono uscita a cena con un amico, il "solito" amico con cui le parole non sono mai vane, mai campate in aria e mai pronunciate tanto per dire.
Mi ha raccontato delle sue vacanze, dei suoi giorni di tranquillità e riposo passati in un tempio buddista a Le Bost, in Francia.

Ora, non sto qua a raccontarvi tutto, non mi dilungherò nel spiegarvi come passava le giornate, delle passeggiate, delle meditazioni e delle chiacchiere scambiate con i Lama e con gli altri ospiti.

Vi parlerò solo di una cosa, l'unica cosa che nella serata di ieri non mi faceva staccare gli occhi, i miei, dai suoi: brillavano, si illuminavano, risplendevano. Ogni parola del suo racconto era accompagnata da quella tranquillità che traspare solo da un'espressione serena, appagata. Ha anche lui i suoi alti e bassi nella vita, come tutti d'altronde, ma ieri sera aveva lo sguardo felice, lo sguardo di chi, vivendo appieno e godendo di ogni attimo passato lì con loro, è tornato a casa più ricco.


L'interno del Grande Tempio


Mirko insegna al Lama a fare il vero caffè italiano!

Il mio suggerimento o consiglio è molto semplice, ed è quello di avere un cuore sincero (Dalai Lama).

12 appunti di viaggio:

Maffy ha detto...

" Tutti gli esseri viventi, a partire dagli insetti, desiderano essere felici e non vogliono soffrire.
Tuttavia, mentre ognuno di noi è un solo individuo, gli altri sono infiniti in numero.
Ne consegue chiaramente che è più importante la felicità altrui della tua sola. "
(Dalai Lama)

IVY ha detto...

Katiu ti chiedo scusa, ma se posso avrei piacere a scrivere riferendomi a Mirko che sicuramente passerà da questa tua bella casa!
Mirko, sentendo parlare di te da Katiu mi affascina questa tua serenità ... questo tuo cercare, volere intensamente, avvicinarsi in modo vero alle cose!
Se ti andrà nella prossima cena che stà organizzando Katiu piacerebbe anche a me, se non sono troppo invadente, sentire qualche tuo racconto e e approfondire le tue fiolosofie di vita!
Ciao a tutti.
Ivy

Anonimo ha detto...

Ciao...intanto grazie per aver citato questa mia esperienza nel tuo blog...brevemente: la citazione di Maffy è assolutamente verissima...ed è uno dei primi principi buddhisti..si parla di "interessere"...cioè ognuno è legato a tutto ciò che sta intorno (la rosa esiste perchè ha piovuto, perchè c'è il terreno, perchè il contadino l'ha coltivata, perchè qualcuno ha fatto nascere il contadino e gli ha insegnato il mestiere, perchè altri hanno prodotto gli attrezzi agricoli..e si può continuare in eterno!!)..quindi è abbastanza riduttivo pensare a "noi" come esseri singoli...di conseguenza se si cerca la felicità per gli altri è naturale che poi anche noi saremo felici (proprio per questo "interessere")..per quanto riguarda Ivy...se vuoi scrivimi pure al mio indirizzo mail privato..l'ho lasciato a Katiu...scriverlo qui pareva brutto...visto che alla pizza non ci sarò.. :( e non preoccuparti..non sei assolutamente invadente..anzi..serve anche a me parlarne... parlarne vuol dire confrontarsi, pensare, riflettere...ed anche questo è un principio alla base dell'essere Buddhista...mettere sempre in discussione tutto, analizzare, provare e poi decidere!! ciao a tutti!! Mirko

IVY ha detto...

Mirko, e' difficile pensare che sia veramente così!
Difficile poter credere che rendere felici gli altri, (tutti intendo anche quelli che veramente non sopportiamo e che non ci scendono dallo stomaco)che l'interesse dell'altro sia anche il nostro .... forse è vero, non lo so, ma credo che sarebbe così se tutti avessimo la stessa linea di pensiero! Le persone arroganti e "prendo tutto io" esistono eccome!
A volte si pensa che se non ti fai un pò di spazio quelle persone non te ne lasceranno!
Per prendere davvero coscenza di ciò che dici immagino che ci voglia coraggio, costanza, pazienza ... dici che ce la si può fare??

Anonimo ha detto...

..infatti per te non deve essere per forza così..ognuno fa ciò che ritiene giusto. Ora ti parlerò dal mio punto di vista Budddhista. Si dice, comunque, che sarebbe meglio far sempre del bene, e se si è impossibilitati almeno evitare di far del male! :) E poi..qualcuno deve far sempre la prima mossa..a volte è solo questione di orgoglio..se sei arrogante con me riguardo ad un futile motivo ti lascerò la "vittoria"..ovvio che proverei a spiegarti il mio punto di vista...ma se il tuo modo di fare ti porta in quella direzione e mi accorgo di non poter far niente..bhè...cambio strada..così è scritto brevemente..ogni caso andrebbe analizzato (e se scrivi queste cose di certo un caso tu l'hai :) )..poi si dovrebbe agire pensando :"Qual è il modo più positivo per agire"..l'esempio che ti faccio è drastico: sei a 50 mt da un uomo che sta per premere un bottone che sta per far saltare per aria una città..hai 1 secondo per agire ed una pistola in mano...uccidere è un'azione senz'altro negativa ma in questo caso probabilmente è l'unica via d'uscita per salvare delle vite...ogni volta andrebbe fatto questo ragionamento..rapportato alla vita quotidiana..ora allargo un po' il discorso: sai qual è l'antidoto per la pace nel mondo? La pace con noi stessi e nelle nostre famiglie - incluso la cerchia d'amici - ..pensaci..se dividi l'umanità in famiglie..se tutte queste al loro interno fossero in pace...se tutte coltivassero amore e compassione..come potrebbe esserci guerra?? Ma qualcuno deve cominciare...perfino il Dalai Lama dice e scrive che questo non è un atteggiamento da "farsi mettere i piedi in testa"..se subisci un'ingiustizia è giusto che tenti di spiegare le tue ragioni..perfino lui nella questione Tibet cerca di farlo con la Cina (e sappiamo bene cosa subiscono i Tibetani) ma rabbia ed odio non sono mai la risposta! Finisco: mi chiedi :"si può fare?"..ti rispondo: un sacco di gente già lo fa..io ci provo...è difficile..siamo stati educati ad essere i migliori, a non farci calpestare, a reagire...ma si può far tutto questo anche con un atteggiamento diverso..richiede impegno e sacrificio...cambiare modo di vedere è complicato..non lo si fa in 1 minuto..2 anni fa se TU mi avessi detto le cose che IO scrivo ora ti avrei mangiata viva! Non le avrei accettate..ci ho messo 2 anni a capire...ora xò non e che sono un santo..anzi!!! :) Ma è un inizio...ora basta altr mi tocca aprire un blog mio per farci star tutto!!! :) A presto.. Mirko

IVY ha detto...

Caro Mirko, sarebbe un'idea ... forse l'hai detto come battuta ma sarebbe bello se tu aprissi un blog di si può parlare di questo!
Sarebbe davvero interessante la cosa!
Comunque approfondiremo l'argomento magari di persona semmai ne potremo avere l'occasione, intanto ti ringrazio per le tue risposte.
Anche io penso che reagire e pensare in positivo, cercare di "addomesticare se stessi" è una buona cosa, c'è sempre da migliorarsi!
A volte però è più semplice e comodo lasciare tutto com'è e dire "io sono così" e basta! ;-)

Anonimo ha detto...

...il blog sarebbe interessante davvero..chissà..magari un giorno!! :) Cmq non temere.. l'occasione per trovarci la troveremo!! Di persona è sempre molto meglio... :) al limite l'occasione la creeremo..tanto una pizza con Katiu si riuscirà ad organizzare... o no?? :) e cmq hai scritto delle cose verissime....è molto più comodo lasciar tutto com'è e dire :"Ma io son fatto così"...è un po' l'atteggiamento generale...vabbè dai...ne parleremo...a presto! Ciao a tutti, Mirko

IVY ha detto...

Ciao Mirko, a presto allora, di sicuro ci si organizza, intanto tu pensa a come imbastire il tuo blog! Lo aspetto!
Katiu scusa se ti abbiamo intasato il blog! hihihiii

Daniela ha detto...

Ciao Mirko! Katiu ci parla spesso di te...
Ho amici buddisti e qualche volta ho partecipato ai loro incontri. Mi colpisce sempre la serenità che emanano alcune persone.
è bello ora leggere di questa tua serenità, e il fatto che tu la cerchi in una religione diversa dalla mia, mi fa apprezzare ancora di più la diversità come valore.
In fondo è l'amore verso gli altri la chiave di tutto...

Spero anche io di conoscerti presto!
KATIU scusa se abbiamo approfittato dle tuo blog per fare due chiacchiere con Mirko!

Katiu ha detto...

Dani prego fai pure!

Mi piace, e mi da soddisfazione, sapere che da un mio pensiero scritto possano nascere delle belle discussioni tra di noi!

Anonimo ha detto...

..bhè che dire..io sono solo contento se certe cose "interessano" sempre più persone...quindi organizzeremo un super pizza.. :) così ci si conoscerà di persona (almeno per quanto mi riguarda!!)...cmq non aspettatevi niente di che..è vero che lavoro su questa mia "serenità"..ma è pur sempre vero che vivo su questa terra.. :) E, ahimè, ne ho ancora molta di strada da fare!!! :) A presto anche a Daniela allora!! Ciao, Mirko

Ortensia ha detto...

ciao KATIU!!!!!!!!!!!!!!!!
ho fatto finalmente un breve brevissimo giro qui a casa tua, me lo ripromettevo da tanto tempo...

lo farò ancora e con più calma, intanto...un bacioen cara!!!!