mercoledì 17 settembre 2008

The end

E' un periodo strano queste per le storie d'amore. La primavera porta una ventata di novità nelle nostre vite, ed i nostri cuori si aprono a nuove esperienze. Ma ora siamo alle porte dell'autunno e tutto pare ingrigirsi, chiudersi, finire.

Dicevo che è un periodo strano questo per le storie d'amore, sia per quelle iniziate che per quelle che si credevano iniziate.

Ci sono persone che spariscono nel nulla, lasciando la ragazza di turno a piangersi addosso e a chiedersi perchè sia successo, cosa abbia fatto di male o cosa sia stato detto - o non sia stato detto - per farlo comportare così.

Ci sono storie che sono già finite da un po', giorni mesi anni, eppure ognuno si trascina appresso qualcosa, per non dimenticare, per non rassegnarsi. Come un eterno cordone ombelicale che non vuole essere tagliato per paura che, forse, poi tutto finirà davvero.

Ci sono ragazze che cercano invece ancora l'amore. Lo bramano, come se fosse un trofeo poi da esibire, da mostrare agli altri, per dire "ehi, guardate con chi sto ora".

E poi ci sono quelle persone invece che non riescono a trovare la propria metà della mela, il proprio tassello del puzzle del cuore. Cercano, provano, scrutano, osservano, ma nulla. Tutto intorno a loro pare portare sempre nella direzione del vuoto. E così, anche se nella vita comune si sentono appagati, con un buon lavoro, una buona vita, in realtà si sentono a metà, incompiuti.

Ecco, è a tutte queste persone che oggi, tornando a casa in macchina dall'ufficio, ho pensato, mentre nell'autoradio scorreva una canzone. Ho alzato il volume, ho spento la testa e ho acceso le orecchie. Perchè, come canta lei, "l'universo non si ferma per un amore finito".

Così, ogni volta che
basterà un rumore,
un colore,
un odore ...
a farmi ricordare
che vivere era tutto
un altro affare.

Così, ogni volta che
mi imbarcherò
in qualche avventura
pensando di avere una chiave,
ma chi sa poi per quale serratura.
 
Così, ogni volta che
camminando
sul ghiacci fragile dei miei pensieri,
io mi ritroverò planando
come un gabbiano tra i ricordi di ieri.

Aprirò una finestra sul cielo
e punterò il dito
pensando l'universo non si ferma
per un amore finito.

Aprirò una finestra sul cielo
con gli occhi puntati
giusto un pò più la dei miei sogni
finiti naufragati.

Così, ogni volta che
basterà una parola,
una frase,
o una battuta storta per volere
lasciare il mondo fuori dalla porta.

Così, ogni volta che ... tu ...
soprapensiero qualcuno
si troverà il tuo nome appiccicato
tra le righe di un discorso mai finito.

Così, ogni volta che
respirando,
sul filo teso di un emozione,
io mi ritroverò tremando
come una foglia di fine stagione.

Aprirò una finestra sul cielo
e punterò il dito
pensando l'universo non si ferma
per un amore finito.
 
Aprirò una finestra sul cielo
provando a guardare
giusto un pò più la dei miei sogni
finiti a naufragare.

Così ogni volta che
basterà un soffio ...
Io aprirò una finestra sul cielo ...

Aprirò una finestra sul cielo
provando a guardare
giusto un pò più la dei miei sogni
finiti a naufragare.

Così ogni volta che ..

(La finestra - Irene Grandi)

4 appunti di viaggio:

Erika ha detto...

Hai ragione.. SFORTUNATAMENTE è la pura e semplice verità... d'altronde siamol a fine estate.. MA... PER FORTUNA non succede sempre così..
comunque la tua nuova foto di profilo è APPETITOSA, mi fa venire in mente che è ora di cena...!! :)

Claudia ha detto...

Allora hai pensato anke a me...eterna sognatrice ke mal s rassegna all'evidenza d uno scenario così triste e a volte "incomprensibile" dei meandri amorosi...parole sante le tue e qlle della Canzone della Grandi, che da buona toscana-cm me-conosce l'importanza della schiettezza cmq e soprattutto ad ogni costo..s va x tentativi e nn sempre s riesce a tener fede al ns volere, ma l'aspetto più piacevole in qste situazioni è riskiare,buttarsi...no?? Nell'ipotesi peggiore basterà "aprire una finestra"....

Creamy ha detto...

cara Katiu
non per tutte/i...
è vero che la primavera porta rinascita, anche se le mie relazioni più lunghe sono nate in autunno/inverno col freddo e mi hanno scaldato il cuore!
ora vediamo...attendo!

ci vediamo presto!

Katiu ha detto...

Cara Creamy
infatti spero, per tutte le persone a cui ho pensato ieri sera, che l'autunno quest'anno faccia un po' le veci della primavera, e porti loro quella ventata di AMORE che, come hai detto tu, riscalda il cuore!

Ci vediamo prestissimo!!!!!