giovedì 3 luglio 2008

Domande e risposte

E' un po' che, tramite mail, gira un giochino. Una specie di intervista, con domande più o meno inerenti alla propria vita privata. L'ho fatto anche io, e l'ho inoltrato a quelle 752 persone di cui ho l'indirizzo, giusto per fare un po' di spam!

Ma ora, pensandoci bene, non erano male come domande. Quindi, ho deciso: alcune di queste domande le riporterò anche qua, cercando di rispondere un po' più approfonditamente.

1. Che ore sono?
In questo preciso momento sono le 20.31, o almeno così visualizzo sull'orologio del mio Linux, sperando che sia l'ora esatta!

2. Nome:
Katiuscia. L'ha scelto mio papà. Senza ombra di dubbio, senza esitazioni, senza incertezze. La bimba che sarebbe nata sarebbe stata Katiuscia, un razzo, un missile, una scassaballe!

3. Data di nascita:
21 maggio 1978 alle ore 20.10 circa. In teoria a cavallo tra i segni zodiacali del toro e del gemelli, ma secondo le carte astrologiche sono una gemelli pura.

4. Segno zodiacale:
gemelli, o cavallo. Dipende se lo volete sapere in base al nostro calendario o a quello cinese.

5. Tatuaggi?
Si, al momento ne ho 4. Il primo l'ho fatto a 16 anni, una chiave di violino sul polso destro. Il secondo a 17 anni ed è un bracciale tribale sul polso sinistro, una specie di dragone stilizzato. Il terzo l'ho fatto un paio di anni dopo, ed è il simbolo dello sguardo di Zeus, ovvero il triangolo con l'occhio all'interno, sul braccio sinistro. Per ultimo, a 21 anni, è arrivato il simbolo gotico sul collo: a prima vista sembrano le mie iniziali incrociate fra loro, in realtà è il numero 1 scritto, appunto, in lingua gotica. Credo poi che, entro fine anno, arrivi anche il quinto, ma di questo ne parlerò più avanti!

6. Piercing?
Si, ho il classico orecchino nella narice sinistra. E' piccolissimo, quasi non si vede, ed è una luna, giusto per ricordare la mia passione per le storie un po' dark. In questa categoria rientrano anche i 6 fori alle orecchie?

7. Sei innamorata?
Innamorata .. è una parola grossa, impegnativa. Indica un sentimento importante, che lega due persone fino nel profondo della loro anima. Quindi direi di sì, che sono innamorata. Qualcuno dice che l'amore dura solo i primi 3/4 mesi di una storia, poi mano a mano sbiadisce. Sarà vero? Personalmente non credo, sono dell'idea che l'innamoramento sia una sensazione che, se si vuole, può aleggiare perennemente sulle teste delle persone.

8. Ti piaci interiormente?
Si, direi proprio di si. Per mia fortuna, io mi sono sempre piaciuta. E ho avuto sempre la faccia tosta di credere che, se non piacevo a qualcuno, non fosse certo per colpa mia. Piuttosto erano gli altri fatti male che non mi capivano!

9. Hai già amato al punto di piangere?
Purtroppo si, mi è capitato. Ma ripensandoci ora, dopo tanto tempo, mi rendo conto di come fosse inutile quello sfogo. A volte il pianto serve a liberarsi l'anima, ma a volte è veramente inutile!

10. Hai mai fatto un incidente con la macchina?
Si!!! Porca paletta!!! E se becco in giro ancora lo scooterista che mi è venuto addosso all'incrocio, giuro che lo rincorro nuovamente col cric in mano!

11. Hai mai avuto una frattura?
Oddio, frattura frattura no. Però una volta da bambina, ho dato una testata ad un mio compagno di classe (ecco .. non scendiamo nei particolari di come e perchè sia arrivata questa testata .. ) e per questo ho il naso un po' stile dromedario. Però per mia fortuna non è rotto.

12. Pepsi o Coca-Cola?
Se proprio devo scegliere tra le due, Coca-Cola. Però non è che mi faccia impazzire. Sarà perchè poi comincio a ruttare??

13. Ti fidi dei tuoi amici?
Direi proprio di si, altrimenti non sarebbero amici, ma semplicemente conoscenti. E la differenza tra le due categorie non è poca!

14. Colore preferito per l'intimo?
Bianco, o nero. Dipende da che abiti indosso.

15. Misura di scarpe:
ahimè, 40. Dico ahimè perchè a volte mi piacciono certe scarpette da donna .. peccato però che i numeri arrivino sempre fino al 39.

16. Numero preferito?
A dir la verità non ci ho mai pensato. Non so se ci sia un numero che mi porta più fortuna di altri. Così a botto direi 5.

17. Tipo di musica preferita?
Senza ombra di dubbio la musica rock, con qualche diramazione nel glam rock o nell'heavy metal. Artisti di esempio? Vasco Rossi, Negramaro, Bon Jovi, Angra, Skid Row, Metallica.

18. Doccia o bagno?
Decisamente doccia. Si fa più in fretta, si consuma meno acqua, e non si rischia di addormentarsi durante il lavaggio! Volete mettere poi lo sbattimento di riempire la vasca, mettere i sali, attendere che si faccia la schiuma .. no no troppo tempo da dedicarci!

19. Cosa odi?
Odio la gente che vuole decidere anche per gli altri senza chiedere pareri, e le persone che si fanno troppo parenoie. La vita è una, non va sprecata in troppi pensieri.

20. Quale dei tuoi amici vive più lontano?
Bè, Laura, Luca, Meo e tanti altri vivono a Torino e in provincia. Oppure Mirko, che è a Cremona. Direi che più lontani non ce ne siano. Almeno per il momento.

21. Cosa cambieresti della tua vita?
A primo acchito direi il conto in banca, che è sempre irrimediabilmente al limite. Se però ci dovessi pensare bene, potrei anche dire che, tutto sommato, la mia vita mi va bene così com'è. Ci sono stati gli alti e i bassi, i problemi e le gioie, i lutti e gli amori. E ognuna di queste esperienze ha fatto sì che io sia potuta diventare la donna che sono ora.

22. Sei felice?
Si, direi proprio di sì. Non perchè ci sia qualcosa che mi rende felice ora. Ma perchè credo che io sia riuscita ad imparare, grazie alle esperienze di cui parlavo prima, che nella vita è sempre meglio essere felici che tristi. Un sorriso chiamerà sempre a sè un altro sorriso. Una lacrima chiamerà solo altre lacrime.

23. Libro preferito:
non c'è un vero e proprio libro. C'è un genere di narrativa che preferisco, che sicuramente è quella giallo/horror. Dove i protagonisti sono assassini, vampiri, licantropi. Dove il mezzo è il sangue e dove la fine è immancabilmente la morte, o l'amore, con la conseguente morte della solitudine.

24. Film preferito:
vado di conseguenza al genere letterario. Non amo le classiche commedie strappalacrime. Amo però guardare e riguardare film come Underworld, Intervista col vampiro o La regina dei dannati. Oppure argomenti più nostrani tipo 365 all'alba, Ultrà, Mery per sempre.

25. Di cosa hai paura?
Dei temporali. Più che altro dei tuoni, non tanto dei fulmini. Ogni volta che sento un tuono un po' più forte degli altri mi si accappona sempre un po' la pelle.

26. Cosa c'è appeso in camera tua?
Ora lo posso dire con certezza: i 4 biglietti dei concerti di Ligabue, i 4 biglietti dei concerti di Vasco, il biglietto dei Negramaro, un mio disegno fatto alle superiori in cui sono riuscita a prendere 8, il mio attestato di qualifica professionale, l'albero genealogico della mia precedente cagnolona, 3 puzzle di Marilyn Monroe e un suo quadro, 2 disegni fatti da un vecchio amico, Angelo. E poi, ovviamente, la porta è tappezzata di fotografie dei miei viaggi e dei miei amici.

27. Hai paura della morte?
No, Perchè credo che sia l'unica certezza che ognuno di noi ha nella propria vita.

Direi che, per stasera, può andar bene così. In realtà le domande erano circa una quarantina. Ma non mi sembra il caso di inserirle tutte, o no??

0 appunti di viaggio: