mercoledì 21 maggio 2008

1978: l'anno delle grandi rivoluzioni !

Si parla tanto degli anni '60, delle sue rivoluzioni studentesche e delle sue manifestazioni femministe. Si parla tanto di Beatles e di Rolling Stones, di guerra in Vietnam e di Woodstock. Ma avete mai pensato, voi che state leggendo, quante cose sono accadute nel 1978? Quante cose sono state dette, quanti fatti sono successi, in un anno ben preciso, ovvero 30 anni fa?

In Italia, ad esempio, e più precisamente a Roma, viene rapito e poi ucciso Aldo Moro, presidente della Democrazia Cristiana. Le Brigate Rosse uccidono i cinque uomini della sua scorta e poi fanno ritrovare il cadavere di Moro in una Renault 4.
Oppure, su Rai Due, viene mandato in onda per la prima volta Ufo Robot. Chi di voi non ne ha visto almeno una puntata nella propria vita?

Il 14 aprile viene approvata la legge che depenalizza l'aborto, e circa un mese più tardi viene approvata anche la famosa legge 180, quella che chiude i manicomi, ne vieta la riapertura e costituisce il trattamento sanitario obbligatorio.
Oppure, chi non ricorda il susseguirsi di scandali che portò alle dimissioni di Giovanni Leone, nostro Presidente della Repubblica? Al suo posto, qualche mese più tardi, verrà eletto l'indimenticabile Sandro Pertini.

Vi siete mai chiesti invece che fine abbia fatto Mina? Ecco, proprio nel 1978 lei fece la sua ultima apparizione televisiva, durante uno spettacolo condotto da Claudio Lippi, ora rilegato alle televendite.

E che dire di quello che ha sconvolto la comunità cattolica, con prima la morte di Papa Paolo VI, poi l'elezione di Papa Giovanni Paolo I, il cui pontificato durò solamente 33 giorni, dopodichè divenne Papa Karol Wojtyla, ovvero Papa Giovanni Paolo II. Tre papi in un unico anno.

Ma il fatto a cui tutt'ora dobbiamo dare una spiegazione, e che da trent'anni ci perseguita, è l'affondamento al largo di Punta Raisi del Dc9 dell'Alitalia. La strage di Ustica troverà mai il vero colpevole?

Ma anche nel resto del mondo il 1978 ha lasciato la sua traccia, la sua impronta eterna.

La Cina, rimanendo fedele al suo essere sempre controtendenza, proibisce le letture delle opere di Aristotele, di Shakespeare e addirittura di Dickens.
In Svizzera viene trafugata la salma di Charlie Chaplin, fatta poi ritrovare nei pressi del lago di Ginevra.
In Nepal, Messner e Habeler raggiungono la cima dell'Everest senza bombole di ossigeno. Sono i primi al mondo a tentare e a conseguire un'impresa del genere.
In Inghilterra, precisamente il 25 luglio, nasce la prima bimba "in provetta", Louise Brown.
La pace invece si fa sentire in Africa, dove l'Egitto è il primo paese a riconoscere l'esistenza dello stato di Israele.
La Spagna cambia completamente pelle, e diventa una democrazia cercando di dimenticare i 40 anni passati sotto la dittatura.
Ne sono successe di cose. I nostri occhi hanno visto immagini che vorremmo dimenticare, scene che invece vorremmo ricordare per sempre. I nostri cuori hanno sussultato e si sono spezzati, per poi crescere più forti.

Ma che dire delle nostre orecchie?
I Police, con capostipite Sting, pubblicano il loro primo album.
Rino Gaetano arriva terzo al festival di Sanremo con la canzone "Gianna".
E poi Franco Battiato e la sua "Era del cinghiale bianco", Venditti con "Sotto il segno dei pesci", "Pensiero stupendo" di Patty Pravo o "Figli delle stelle" di Alan Sorrenti.
Ma tutti di quest'anno ricorderanno una persona, un mito, un esempio. Vasco Rossi, che pubblica l'album "Ma cosa vuoi che sia una canzone" e conquista migliaia di anime.

Il 1978 è stato veramente l'anno dei grandi cambiamenti. Ci si avvicinava sempre più a quei fatidici anni '80 che in tanti film erano visti come gli anni del futuro, gli anni della fantascienza a portata di mano. Molti italiani, molti uomini e molte donne, ricorderanno quest'anno per i loro primi amori, per le loro lauree o per i loro lavori. Ci saranno coppie che festeggeranno anniversari di matrimonio, e coppie che ricorderanno con ardore persone conosciute in quell'anno. Ci saranno figli che ricorderanno i propri genitori, e genitori che penseranno ai loro figli, e a quello che di loro, grazie a loro, rimarrà su questa terra.

Ah, ma non ve l'ho ancora detto. Anche i miei genitori hanno qualcosa di particolare da ricordare del 1978. Anche per loro è stato l'anno della rivoluzione. Più precisamente il 21 maggio, quando per mia mamma e mio papà un razzo è passato alto nel cielo, lasciando la propria scia. Quel giorno, il "razzo" Katiuscia è entrato nella loro vita.

24 ottobre 1978 : Katiuscia a 5 mesi

24 aprile 1979 : Katiuscia a 11 mesi

03 giugno 1979 : Katiuscia a 13 mesi

28 appunti di viaggio:

vale ha detto...

oh che carina!!!! quando hai fatto questa ultima foto a un anno io ero nel pancione della mamma già pronta per uscire!
ieri ho tenuto la mano sul pancione di una mia amica che partorisce a luglio (qua sono tutte incinte!) e mi ha fatto la break-dance, altro che calcetti!

IVY ha detto...

TANTI CARI AUGURI CARISSIMA KATIU.
Le tue foto da bambina sono veramente bellissime e molto tenere!
Sono felice che gli eventi ci abbiano portato ad incontrarci, che le nostre vite si siano incrociate!
Ti auguro un compleanno stupendo!
BUON COMPLEANNO
Ivy

Bida ha detto...

Cara Katiu,
che questa età ti riservi goie, amore, speranza e la forza di resistere alle TANTE emozioni della vita. TANTI TANTI TANTI AUGURI AMICA MIA!!

BUON COMPLEANNO!!
Daniela

Tentativoironico ha detto...

Auguri!!!!

Da sportivo non posso dimenticare il Mondiale di calcio in Argentina con l'Italia quarta (per due gol olandesi da 40 metri) e noi a guardare le partite fino a notte fonda (io ero già un po' più grandicello, anche se ancora un bambino). Il primo mondiale non si scorda mai.

paola73 ha detto...

Pensavi forse che mi ero dimenticata di passare sul tuo blog per farti gli auguri? E no, cara mia!!!!!
TANTISSIMISSIMISSIMI AUGURI DI CUORE CARA KATIU!!!!!!!!!!!!
Goditi i tuoi primi 30 anni e ti assicuro che......i prossimi saranno ancora meglio!
Te lo dico io dall'alto dei miei 34!!! :)))
Sono contenta che il destino abbiamo incrociato le nostre strade e ci abbia fatto incontrare....sei una persona splendida, e te lo dico sinceramente, con tutto il cuore.
un abbraccio
Paola

Katiu ha detto...

GRAZIE DI CUORE A TUTTI !!

E' bello sapere che, anche se per poco o anche se da poco, parte di me sia arrivato nelle vs vite ..

franci ha detto...

Ciao Katiu,sono a venuta a curiosare ed è con grande gioia che ti rifaccio i miei migliori auguri per un compleanno serenissimo e pieno di gioia!Un bacione

Franci

franci ha detto...

Mi sono dimenticata...io nel 78 avevo già......6 anni....Sigh!Ma io sono giovane dentro no!!!!

Katiu ha detto...

FRANCI .. io me ne sento sempre 17 quindi siamo messe bene !!!!

franci ha detto...

L'importante Katiu è quelli che ci sentiamo mica quelli che abbiamo...l'anagrafe è un ufficio inventato solo per dare lavoro a qualcuno!!HI hi hi...

Katiu ha detto...

Hip hip hurrà per Franci !!!!!!

hihihihih bella questa!!

franci ha detto...

Sei troppo troppo forte Katiu...del resto sei un architetto...quindi...
P.S.:la mia sarà una posizione di parte...??? Però il mio "quasi architetto" non è mica ancora laureato...Ha lavorato a tempo pieno per 7 anni ed ha interrotto gli studi. Cioè...ha sempre mantenuto i prof dell'università pagando le tasse ma non dava esami. Ora gliene sono rimasti 6 più la tesi....Mmhhhh...altri 3 anni...e chi je la fà altri 3 anni pendolare!!!!!

franci ha detto...

Mi sono dimenticata...ora lavora già c/o un architetto (mezza giornata) che sta aspettando la sua laurea per fare lo studio associato. Però se continua così fa...l'ospizio associato!! ;-)))

ric_da_inf ha detto...

come poteva non essere un anno speciale... e' stato inventato il GPS!

Auguri GPSSONA!!!

Katiu ha detto...

Franci, mi fai troppo ridere!!!

Cmq, io non sono architetto :-) Lavoro nel settore architettura perchè sono resp. di un ufficio tecnico per una società che progetta e realizza centri benessere, SPA e simili, ma mi sono "limitata" all'istituto d'arte, sono "solo" progettista di interni ..

Anche il mio "quasi informatico" (il mio moroso) non è mica laureato, gli mancano circa 7/8 esami ma ormai sono 9 anni che lavora .. figurai se gli torna la voglia di mettersi a studiare!

Altri 3 di pendolare??? Dai dai che siamo noi che manteniamo in vita Trenitalia!!!!! Altrimenti come farebbero a far viaggiare le zecche e gli insetti senza di noi ?? ^__^

Katiu ha detto...

GPSsona??? Mi era stato detto di tutto, da Tom Tom a cartina stradale, ma gpssona mi è nuova!!!!!

Grazie .. bacio!

franci ha detto...

Katiu....Trenitalia...NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!Trenitalia no....mi viene l'orticaria solo al pensiero di prendere il treno per andare a Pistoia! Anche perchè devo fare 3 cambi: AN BO, BO FI o BO PRATO e FI PT o PRATO PT!
Tutto ciò augurandosi che i lorsignori non trovino qualche problema tecnico, di maltempo o non si sa che cosa. Altrimenti un viaggio che DOVREBBE o POTREBBE durare 4 ore, diventa un'odissea di almeno 6 ore. E poi devi augurarti che il regionale che ti porta da Pt a Fi o Po, non sia soppresso mentre tu lo stai già aspettando in stazione! Anzi...prima ti viene annunciato il ritardo di circa 15/20 minuti, poi dopo 15 min che aspetti imprecando anche contro l'ultimo degli addetti alle pulizie, ti annunciano la soppressione di quel trenino maledetto! QUindi che fai??Ti volti e quando vedi una locomotiva del 1100 per Fi o Po, la prendi al volo rischiando di lasciare tutti i tuoi bei dentini sullo scalino come ricordo per le FF.SS!!Questo mi successe tempo fa....
quindi...in conclusione...la mia auto ha 3 anni di vita e quasi 80.000 km...L'autostrada del sole è grata sia a me che a Luca che tutti i we gli si lasciano 14.00 begli eurini tondi tondi!! Gli impianti di metano sono sempre molto riconoscenti a Luca e i distributori di gasolio a me che con la mia Punto multijet prendo la strada e vai....Pt aspettami che arrivo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Un sabato partii con condizioni anche avverse del tempo...dopo aver telefonato quelle 5/6 volte alla stradale partii quasi tranquilla e grata del fatto che, mi assicurarono, di neve non ce n'era! "Vada piano però signora perchè POTREBBE esserci ghiaccio". Grazie grazie....a Fabriano iniziò una tempesta di neve che mi fece imprecare contro tutta la stradale di Fabriano e contro tutti gli oculisti che non avevano fornito un paio di occhiali a quel beota che mi rispose al tel!! Feci non so quanti km a 20 km orari ed in seconda con gomme neanche termiche!!!! Poi un benzinaio all'Osteria del Gatto mi fu veramente riconoscente quando gli lasciai 87 begli eurini per un paio di catene...che dovetti togliere dopo circa 2 km perchè c'era un sole che spaccava le pietre....
Ed intanto cara Katiu anche la mia auto puzzava un pochino perchè nel frattempo, a farmi tutta quella strada in mezzo a neve fresca, mi ero fatta un po'di popò addosso!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Cmq...no,no...auto per andare dal mio sant'uomo....

Katiu ha detto...

Franci ........ mi hai fatto sganasciare dal ridere!!!

Leggendo i tuoi viaggi in treno mi vengono in mente quelli che fa Ricky (il mio moroso). A lui sono capitate le cimici nel vagone, l'albero caduto sul treno precedente al suo e quindi lui costretto a scendere in mezzo alla campagna vercellese, il tizio che si getta sotto al treno poco prima di Milano, treni soppressi avvisando i viaggiatori con "solo" mezz'ora di ritardo, carrozze che prendono fuoco a causa dei freni che non funzionano, coincidenze annullate per non si bene quale motivo ..
Mentre i miei treni sono sempre in perfetto orario, anzi a volte anche in anticipo, quasi sempre puliti se non addirittura nuovi, mai in ritardo, nessun incidente strano ..
Però, al pensiero di fare BG-TO in auto al venerdì sera mi verrebbe il mal di pancia, attraversare la città di Milano è praticamente un'impresa!!! La fortuna è che viaggiando in treno nel ns caso spendo moooooolto meno che in auto (20€ a/r) e posso leggere tanti tanti libri.

Mah, mi sa che tra tutti se ci mettiamo a raccontare le ns peripezie di viaggi potrebbe uscirne un libro!!!

Grazie ancora per gli auguri Franci, e un saluto a Luca!

sweet candy ha detto...

Vedo ora il tuo post... lo leggerò più tardi a casa perchè adesso esco, vi aspettavo in casa rosa per i festeggiamenti, ma io sola!
AUGURONI ancora! baci

franci ha detto...

Katiu vorrei fare tanto un viaggio in treno con te per provare il brivido e l'ebbrezza di un treno puntuale!Io, a parte gli scherzi, in treno spendo di più rispetto all'auto. E poi tu sicuramente hai ragione...attraversare Mi il venerdì sera...naaaaa!!Meglio mangiarsi un panino coi vetri va!! E poi Katiu magari attraversando Mi poi diventi di un colore grigio milanese...mio fratello vive e lavora a Mi e ogni volta che in inverno viene a casa, gli dico che è di un colore grigio milano...Manco il mio amato Romeo è di quel grigio brutto brutto!!!
Mi dici che leggi tanti libri...cosa stai leggendo ora? Io sto finendo a fatica il vecchio e il mare ma...non mi è piaciuto!

Katiu ha detto...

Franci, ma Milano va rivalutata!! Non c'è solo smog, grigio ed inquinamento .. c'è anche verde, colori, piazze illuminate, vie piene di gente .. Dai, se mai verrai a trovare tuo fratello ti farò fare un bel giro turistico "sano"!! (te lo dice una che a Milano c'è nata ^__^). Guarda le foto sul mio blog, qualche post fa ho parlato proprio di una gita fatta con dei miei amici torinesi in città..

Libri? Io leggo di tutto .. Faletti tra gli italiani oppure Hamilton tra gli americani (parlano di vampiri, di licantropi...). Mi piace un po' lo stile dark, gothic, dove si parla appunto di vampiri, di personaggi misteriosi, licantropi, morti .. Nulla di allegro quindi, al massimo mi concedo qualche fantasy stile "Il signore degli anelli". I classici non li leggo spesso, mi hanno sempre dato l'impressione di essere "pesanti", però potrei sempre ricredermi ..

Brivido di un viaggio in orario? Ok, ci sto, organizziamo un bel viaggetto e vedrai che con me .. viaggi sicura !!

baci

franci ha detto...

Buongiorno a tutte ragazzuole ed un saluto speciale alla padrona di casa! Oggi non sono molto in forma...Ieri ho avuto tutto il giorno un corso di pronto soccorso, poi sono andata in palestra alle 19 (dove pensavo di fare la solito ora di lezione...faccio rowing quindi già un'ora è suffic!)ed invece, visto che poi eravamo tutti a cena insieme, i 2 amatissimi insegnanti hanno fatto 45 min di lezione ciascuno!!Grrrrr...e poi uno dei due tira come una bestia!
Siamo andati a cena, ero tutta contenta perchè sto benissimo con questi ragazzi e...mi sono iniziata a sentire male. Morale della favola...nel giro di 2 ore circa ho vomitato 3 volte!!! Che c..o!! Poi ieri sera sono arrivata a casa verso mezzanotte e dieci e mi sono accesa il mio fedelissimo scaldasonno!! Hi hi hi... infatti stando al calduccio un po'il mal di stomaco mi è passato. Però stamattina mi sono fatta un bel teino, a merenda una mela e pranzo col risino in bianco e caffè d'orzo. Nonostante tutto...sembra che sopra il mio stomaco ci sia un macignetto di una ventina di chili...BOHHHHHHH!!! Cmq vi invio un bacione grosso! P.s.: in aggiunta a questo...bruciori di stomaco di cui io soffro ma che ora da un po'di tempo non avevo più!!!

Katiu ha detto...

Franci, buongiorno a te! Come stai ora???? Spero un po' meglio .. lamentati coi tuoi istruttori, sembra il caso di far soffrire così una dolce donzella?? ^__^
Baci anche a te, e riposati nel fine settimana .. dì a Luca di non farti fare troppo fatiche !!!!

franci ha detto...

Ciao Katiu,insomma...non sto proprio al top!Cmq poi ieri sera, scherzando, a Mauro (l'istruttore più faticoso!) ho detto che avevo pronta la lettera di licenziamento e poi quando ho visto la moglie a cena (che non conoscevo!!) le ho detto che il martedì e giovedì deve tenere suo marito a casa legato con una catena grossa grossa che le fornirò io!!!! Meno male che Mauro c'è solo quando non c'è Alessandro (l'altro maestro)!! Però mi fanno morire dal ridere! Pensa che ieri mentre facevo rowing, inviavo anche sms ad un'altra ragazza che non era a lezione ma sarebbe venuta a cena!!!

Katiu ha detto...

Ma come fai a spedire sms mentre fai rowing?? Non è quell'esercizio tipo canottaggio??? Altro che wonder woman allora!

franci ha detto...

No...fregavo un po'!Muovevo solo le gambe... Hi hi hi...sì brava è proprio canottaggio.Il ns.insegnante ufficiale è il bravissimo Alessandro Corona.Se non lo conosci (come non lo conoscevo io prima dello scorso settembre!),è colui che ha vinto diversi mondiali e anche le olimpiadi di canottaggio!E'simpaticissimo.
Pensa Katiu che io sono l'antisportiva per eccellenza. Non mi piace nulla in palestra. E sono di una pigrizia unica! Ma rowing mi ha conquistato!

Katiu ha detto...

Alessandro Corona .... bronzo a Barcellona 92??? ehehehehe un po' lo sport lo seguo, non lo pratico proprio ma mi piace guardare quando ci sono i ns nazionali in gara!

franci ha detto...

Bravissima...quell'Ale lì!! Lui vive e lavora ad Ancona. Fa il vigile del fuoco. Ti dirò che, se vogliamo, è anche un bel ragazzo! Ad esser sincera però non è bellissimo ma non è neanche brutto. E poi è un tipo no solare, di più!!! Se a me è piaciuto il rowing, è proprio grazie alla sua pazienza, sorriso e disponibilità mentre insegna!