lunedì 14 aprile 2008

L'ardito e il bello

Lo ammetto, sono una telefilm - dipendente. Qualsiasi cosa sia a puntate, sia esso un serial americano o una commedia italiana, stai pur certa che io lo guarderò. Che poi mi piaccia è tutto un altro discorso, ma di sicuro lo guarderò.

Tra tutti i vari telefilm polizieschi, i sadici dottori e le strampalate mamme, tra carabinieri di casa nostra e vampiri americani, c'è una serie che, malgrado sia trasmessa in un orario in cui non sono fisicamente a casa, non smetterò mai di seguire. E' una serie senza tempo ormai, trasmessa sui nostri canali da credo ormai quasi 20 anni. Parla di una famiglia e del mondo che le ruota attorno.

C'è Brooke, la bionda signora nata in una famiglia di "borgata" e fattasi le ossa nel mondo della moda, vuoi per capacità artistiche vuoi per capacità con gli uomini.
Ridge, l'eterno Peter Pan, che a 50 anni suonati continua a passare da un amore all'altro, da una donna all'altra.
Eric, il padre di Ridge, o presunto tale. Secondo me l'unico vero "sfigato" della serie, con dei figli che non hanno un minimo di sale in testa e una moglie che pensa solo al proprio tornaconto.
Stephanie, la matriarca della famiglia Forrester, colei che muove le redini di tutta la serie e gestisce a proprio piacimento le vite altrui.
Thorne, il secondogenito di casa Forrester. Dopo aver perso la prima moglie, Macy, morta e risorta più di una volta .. dopo aver perso la seconda moglie, Darla .. dopo essersi fatto fregare Brooke da sotto il naso più di una volta, ora ci prova con Donna. Sarà la volta buona?
Taylor, ex moglie di Ridge, morta, resuscitata, scomparsa, rapita, scappata non si sa bene quante volte. Ora si è sposata con Nick, ex marito di Brooke ed ex marito di Bridget, figlia di Brooke ed Eric.
Poi c'è tutta la nuova generazione di figli - di - non - si - sa - bene - di - chi, ovvero Rick, che ci prova con Phoebe. Amber, che stava con Rick. C.J., che amava Amber.
Per non parlare dell'eterna serie di fratelli e sorelle che ogni tanto compaiono dal nulla. Come Donna, sorella di Brooke. Katie, sorella di Donna e Brooke. Storm, fratello del precedente trio. Felicia, sorellastra di Ridge e sorella di Thorne, comparsa giusto per avvisare il mondo della sua malattia.

E la famiglia Spectra? Sally, magnate della moda, eterna rivale di Stephanie. Clarke, ex marito di Kirsten, sorella di Thorne e Ridge. C.J., figlio di Sally e Clarke.

Insomma, se uno dovesse veramente provare a fare un albero genealogico di tutta questa famiglia, forse arriverebbe a metà e avrebbe il cervello in fumo. Mariti che sposano sorellastre, sorelle che amano uomini che in realtà sono fratelli. Madri che sposano generi e nuore che rubano mariti alle cognate. Padri che si credono tali fino all'arrivo di un esterno che si scopre essere padre padrone. Figli che in realtà hanno per padre il proprio fratello e per madre la propria zia.

Tutto questo sotto il cielo splendente di Los Angeles dove tutto appare magnifico, splendente, bellissimo, "beautiful".

E dove le vite dei protagonisti sono misteriose, incasinate, problematiche, ardite, "bold".



L'ardito e il bello. The bold and the beautiful.

5 appunti di viaggio:

Maurizio ha detto...

mamma mia che bordello!

bida ha detto...

CIAO CARISSIMA!!!
TI BECCO ANCHE QUI!!!!
Belli i tuoi racconti!! Mi piacciono!! Non me ne sono persa uno!! anche se partecipo poco..qui...
Anch'io seguo alcune storie a puntate..alcune sono più belle di altre...
Quando poi finiscono, mi mancano..ormai sono diventati di casa e mi mancano!
Che stordita che sono!!
Buona continuazione nei tuoi racconti..non vedo l'ora di vedere cosa ti inventerai al prox racconto...

bida ha detto...

più che ti becco..ti rompo le scatolette...

Katiu ha detto...

Dani!!!!!!
Rompermi le scatolette?!?!? No no tu sei la benvenuta qua dentro, nella mia "casetta blu" ^__^
Mancarti i personaggi dei telefilm?? Non sei l'unica!!!!!!

laura ha detto...

Hai contagiato anche me con la febbre da telefilm!!